Faccio il portiere
Non è vero che il portiere lo può fare chiunque!
08-07-2021 • Pop • di Matteo
Alle elementari in porta si mettono le femmine o gli scarsi perchè il portiere lo possono fare tutti. Io ho iniziato a fare il portiere quando avevo 11 anni, alcune malattie non mi permettevano di fare sport, allora mi sono messo tra i pali e non sono più uscito. E anche se quando sei in porta nessuno ti caga, a me piace perchè adoro essere decisivo per la mia squadra. Il vero problema però è che veniamo sempre ignorati e i tifosi iniziano a considerarti solo quando diventi un idolo per la tua squadra.
L'ultimo nome che mi viene in mente è Jannik Sommer, portiere della nazionale Svizzera che il 28 giungo ha fatto sognare la sua nazione (e anche la nostra) parando il rigore decisivo contro la Francia. Rega a me vengono i brividi! Sono di parte, lo ammetto, ma vi rendete conto che potere c'è dentro a quei guantoni??? Una semplice parata può fare la storia, può addirittura arrivare ad eliminare i super favoriti alla vittoria finale degli Europei, può fare capire a tutti i ragazzini sui campi da calcio (anche a quelli scarsi in porta) che alla fine niente è davvero impossibile!

Allora perchè ci viene data così poca attenzione? Da soli, nella nostra area, noi portieri giochiamo una partita a parte, aspettando che l'attaccante avversario ti si presenti davanti. Pensate che un solo portiere nella storia del calcio ha vinto il pallone d'oro! Se pari, hai fatto il tuo lavoro, se prendi gol sei una pippa.
Lo spettacolo però non è fatto solo di gol e assist. Durante la prossima partita quindi buttate un occhio anche in difesa, vedrete un giocatore con dei guanti grandi e una maglia diversa tifare per la propria squadra più di tutta la curva che c'è dietro, pronto a sacrificarsi, a tuffarsi e a difendere. Perché a volte sul più bello, sull'ultimo calcio di rigore, sull'ultima azione avversaria è proprio lui a portare alla vittoria, come un supereroe, come un gladiatore, come Sommer per la Svizzera. A volte anche Spiderman si toglie la maschera...

illustrazioni e foto di Radioimmaginaria