La bilancia
La bilancia. Riciclare con un trolley
24-06-2021 • Eco • di Ludovica Luvi F
Non è grave come sembra. O forse sì.

È passata un'altra settimana e siamo tornati con gli aggiornamenti sul clima! Questa è "La Bilancia" e qui leggerete una buona notizia e una cattiva notizia sulla crisi climatica. Iniziamo?

Quale volete per prima? Quella buona o quella cattiva?
BUONA NOTIZIA

In questo articolo della BBC leggiamo che Singapore è una delle città più pulite del mondo: hanno un piano fino al 2030 (il Green Plan) che è formato da un sacco di obiettivi di sostenibilità, però gli sforzi del governo sono anche accompagnati da metodi di riciclaggio tradizionali dei commercianti Karang guni. Il loro lavoro è cruciale, in pratica vanno in giro con un trolley e raccolgono le cose che altre persone gettano via: giornali, lattine, vestiti di seconda mano etc. Poi questi oggetti vengono venduti o ad altri commercianti o a compagnie di riciclo.

Queste persone rappresentano un serio aiuto alla rete di riciclaggio della città, perché sanno benissimo cosa può essere riciclato e cosa no, e in più hanno molte conoscenze. Questo è un bellissimo esempio di come soluzioni moderne e tradizionali possono coesistere e aiutarsi nella lotta climatica.
CATTIVA NOTIZIA

Degli scienziati della NASA hanno notato che la Terra sta intrappolando il doppio del calore che ha intrappolato nel 2005. In pratica, come leggiamo in questo articolo del Guardian, esiste una cosa che si chiama "squilibrio energetico", che è la differenza tra l'energia che assorbiamo dal Sole e le radiazioni che restituiamo nello spazio. Se questo squilibrio è positivo vuol dire che la Terra sta ottenendo energia e quindi che si sta scaldando.

Il fatto che rilasciamo nello spazio meno radiazioni è causato ovviamente dalle emissioni di gas serra, che tengono il calore nella nostra atmosfera, e questo ha anche altre conseguenze come lo scioglimento dei ghiacci.

Illustrazioni di Gabriela