I Queen senza Freddie? Si può fare?
27-05-2021 • Pop • di Ambra
Ciao regaz! Io sono Ambra, ho 14 anni e ascolto molta musica, soprattutto musica rock, tra cui i miei adorati Queen!

Tutti nel bene e nel male conosciamo i queen come il gruppo guidato da Freddie Mercury, ma dovete sapere che anche dopo la sua morte alcuni membri della band sono andati avanti con le loro carriere musicali!

Dopo il 1991 (morte di Freddie) Roger Taylor (batterista) e Brian May (chitarrista) fecero una breve carriera da solisti, ma non ricevettero molto successo, mentre John Deacon (bassista) scomparse dal mondo della musica fino al 1992, facendoci ritorno solo in occasione del "Freddie Mercury Tribute" (un concerto enorme che raggruppava tutti i più grandi artisti e band come i Guns N' Roses, i Metallica, Elizabeth Taylor e molti altri grandi artisti in memoria di Freddie).

Ma torniamo a parlare dei queen come band: nel 2006 Brian May partecipa al cinquantesimo anniversario del famoso marchio di chitarre Fender, ritrovandosi a suonare con il suo vecchio amico Paul Rodgers, che impressionato dalla potenza della sua voce, chiama Roger formando così i Queen + Paul Rodgers.

I fan non reagirono subito bene, perché nessuno avrebbe potuto prendere il posto della "regina" Freddie Mercury, ma ovviamente non era lo scopo con cui Paul era entrato a far parte di quel nuovo ma non così nuovo gruppo rock.

Il gruppo prese la strada giusta, visto che nel settembre del 2008 pubblicarono il loro nuovo album "The Cosmos Rock" facendo un tour di 25 città.
Anche se nel 2009 I 3 artisti annunciarono la fine della collaborazione.
Ma non è affatto finita così!

Roger e Brian non mollarono e nel 2011 iniziarono una nuova collaborazione con Adam Lambert, che con il suo fare giovane e appariscente è riuscito a catturare anche un pubblico più giovane.
La collaborazione va avanti ancora oggi, e ci sono ancora molti tour in tutto il mondo, perfino in Italia, ma purtroppo il concerto che si doveva fare a maggio 2021 è stato posticipato per il covid... Ma giuro che ci andremo il prima possibile più forti che mai!

Personalmente preferisco i Queen originali, ma pensare che questi fantastici musicisti non abbiano mollato mi fa solo piacere.

Quindi in conclusione i nostri cari Roger e Brian non mollano, state tranquilli, non sostituiranno mai il nostro grande Freddie Mercury (viva la mania di possessione ahaha), anche perché è praticamente impossibile sostituire il grande, maestoso e appariscente Freddie.

Illustrazioni di Gabriela