La bilancia
Biden cambia rotta
28-01-2021 • Eco • di Ludovica Luvi F
Non è grave come sembra. O forse sì.

È passata un'altra settimana e siamo tornati con gli aggiornamenti sul clima! Questa è "La Bilancia" e qui leggerete una buona notizia e una cattiva notizia sulla crisi climatica. Iniziamo?

Quale volete per prima? Quella buona o quella cattiva?
CATTIVA NOTIZIA

Parliamo di estinzione degli animali: l'ultima popolazione di lepri di montagna potrebbe scomparire in Inghilterra a causa del riscaldamento globale.

L'area montuosa del Peak District, dove sono ora, sarebbe perfetta come loro habitat perché è alla giusta altitudine e lì è più freddo, ma con il riscaldamento globale questo potrebbe cambiare.

In più la mancanza di neve rende difficile per loro la mimetizzazione, e questo potrebbe metterle a rischio.
BUONA NOTIZIA

Okay, sappiamo che i combustibili fossili sono stati incredibilmente importanti per l'economia USA per oltre un secolo. Ma sembra che Joe Biden, il nuovo presidente, abbia come obiettivo numero uno di affrontare la crisi climatica, e lo ha fatto capire in primis quando ha deciso di rientrare negli Accordi di Parigi, e anche prendendo delle misure molto importanti per fermare la costruzione di un oleodotto di 2000km.

Biden ha anche ordinato al Pentagono di dichiarare la crisi climatica come un problema di sicurezza nazionale, e sta cambiando completamente l'approccio del governo alla crisi.

John Kerry, l'uomo incaricato di far avverare i piani climatici di Biden, ha detto "Se dobbiamo investire dei soldi, investiamoli in energia pulita, in lavori sostenibili e in tecnologie che ci aiutino a costruire il futuro, piuttosto che essere prigionieri del passato."

Illustrazioni di Gabriela