Cioè Nel Senso
Il paese più felice del mondo
21-01-2021 • Detective • di Marco R
Bella rega! Questo è "Cioè nel senso" lo spazio di Radioimmaginaria interamente dedicato ai giornalini scolastici. Allora funziana così: ogni settimana selezioniamo un giornalino scolastico tra tutte le scuola d'Italia e vi facciamo leggere qui sotto l'articolo che ci è piaciuto di più.
Questa volta abbiamo deciso di scegliere Il Cavò, giornalino del Liceo Cavour di Roma

L'articolo si chiama "Il paese più felice del mondo" e l'ha scritto Sara
La Finlandia è stata eletta Paese più felice del mondo. A dirlo, per il terzo anno consecutivo, è stato il World Happiness Report 2020, lo studio annuale condotto dalle Nazioni Unite che si basa sull'analisi del benessere delle popolazioni di 156 paesi del mondo. Il World Happiness Report prende in esame la percezione della felicità dei cittadini in 156 paesi, tenendo conto di fattori come prosperità economica, aspettativa di vita, stato del welfare e libertà individuale. E la Finlandia vince su tutto. Vivere in Finlandia vuol dire essere felici. Sembra davvero così semplice, considerando la conferma in vetta nella classifica dell'Onu. Secondo il rapporto sulla felicità, il merito è soprattutto del governo che gioca un ruolo fondamentale nel raggiungimento di tale obiettivo, come del resto tutti quelli dei Paesi del Nord Europa ovvero Danimarca, Norvegia, Svezia e Islanda, dove risulta che, non soltanto gli abitanti siano più felici, ma anche gli immigrati.
Ecco alcuni motivi seri e semiseri, non inclusi nel rapporto, che fanno della Finlandia un paese felicissimo. È uno dei posti più sicuri al mondo, lo conferma un test sull'onestà dei cittadini condotto su scala mondiale da Reader's Digest, secondo cui 11 su 12 portafogli appositamente abbandonati nell'area di Helsinki sono stati restituiti. In generale la percezione di un ambiente sicuro è talmente alta che le persone non esitano a camminare da sole nei parchi della città o sui mezzi pubblici a qualunque ora del giorno o della notte. Inoltre dal 1938 lo Stato omaggia le neo-mamme con una pratica scatola in cartone contenente indumenti, lenzuola, pannolini, giochi e un materasso, da lasciare nella scatola stessa che funge da lettino. Ma non si tratta solo dell'assistenza dei primi giorni ,tutto il sistema è fatto per andare incontro alle mamme che, ad esempio, hanno la possibilità di restare a casa fino al compimento del primo anno del bambino.

[...] E non è certo un caso se la Finlandia è conosciuta come la "terra dei mille laghi": su tutto il territorio se ne contano 188000 e sono così estesi da renderla la nazione con la più alta percentuale di acque interne al mondo, per giunta anche tra le più pulite. Inoltre circa tre quarti del territorio finlandese è coperto da foreste. Soprattutto in Finlandia il bosco appartiene a tutti e ognuno può raccogliere e portare a casa funghi, frutti e erbe...

Questa era solo la prima parte dell'artcolo, se volete finire di leggerlo potete cliccare qui! Troverete anche tutti gli altri articoli usciti sul giornalino!

E mii raccomando, se anche la vostra scuola ha un giornalino scolastico scriveteci una mail a [email protected] la prossima volta leggeremo sicuramente il vostro! Ci sentiamo la prossima settimana, ciaooooo

Credits
Radioimmaginaria