La bilancia
La presidenza di Biden
05-11-2020 • Eco • di Ludovica Luvi F
Non è grave come sembra. O forse sì.

È passata un'altra settimana e siamo tornati con gli aggiornamenti sul clima! Questa è "La Bilancia" e qui leggerete una buona notizia e una cattiva notizia sulla crisi climatica. Iniziamo?

Quale volete per prima? Quella buona o quella cattiva?
CATTIVA NOTIZIA

Una ricerca ha mostrato che le sole emissioni che vengono dal sistema alimentare mondiale potrebbero allontanare drasticamente gli obiettivi climatici degli accordi di Parigi.

L'allevamento e la produzione di cibo sono responsabili di un terzo della produzione globale di gas serra, e mentre altre fonti di emissioni (come la produzione di energia) sono state prese in considerazione dai governi e sono state rese più sostenibili, sembra che nessuno stia considerando il sistema alimentare.

Per darvi un'idea, se le emissioni derivate dalla produzione di cibo continuano in questo modo, potrebbero essere in grado da sole di alzare la temperatura mondiale di più di 1.5C entro il 2060.

Michael Clarke, il conduttore principale di questa ricerca, ha detto che "Le emissioni di gas serra da parte del sistema alimentare sono aumentate per via sia di un cambiamento della nostra dieta — più cibo in generale, e molto di esso viene da fonti animali — sia di un aumento della popolazione e del modo in cui il cibo viene prodotto."
BUONA NOTIZIA

L'elezione di Joe Biden a Presidente degli USA non ce la ricorderemo solo per essere stata una delle più lunghe attese della nostra vita, ma anche perché potrebbe rappresentare un grande passo avanti nella lotta alla crisi climatica.

Non è una novità che uno dei progetti di Biden, se fosse stato eletto presidente, sarebbe stato quello di rimettere il paese sulla strada giusta per quanto riguarda il clima, e adesso sembra che potrebbe succedere.

La sua politica per arrivare a zero emissioni entro il 2050 e la sua spinta per una ripresa green dopo la crisi del Covid19, potrebbero aiutare a ridurre le emissioni USA nei prossimi 30 anni di 75 gigatonnellate. Questo aiuterebbe a ridurre un aumento di temperature di 0.1C.

Biden ha anche promesso di rientrare negli accordi di Parigi e di investire in tecnologie a basso consumo di carbonio.

Illustrazioni di Gabriela