A scuola in minigonna
Cosa ne pensano i ragazzi del Liceo Socrate di Roma
22-09-2020 • Detective • di Benedetta e Chiara
In queste settimane è esploso il caso delle minigonne a scuola. E' successo questo: al Liceo Classico e Scientifico Socrate di Roma una prof. avrebbe detto alle ragazze della scuola di non presentarsi a lezione in minigonna perchè altrimenti ai professori sarebbe caduto l'occhio. Questa frase è stata ritenuta sessista da molte ragazze della scuola che i giorni seguenti hanno deciso di rispondere invitando tutte a presentarsi a scuola proprio con la gonna. E lo stesso è successo anche in altre scuole d'Italia come per esempio al Liceo Manzoni di Milano, dove molte ragazze hanno aderito alla protesta. Per sapere cosa è successo davvero e cosa ne pensano gli studenti abbiamo deciso di andare a scoprirlo direttamente davanti ai Licei.
Alcuni ragazzi sentendosi limitati nel vestirsi hanno iniziato a manifestare attaccando manifesti fuori dai cancelli, altri credono che dietro a tutta questa storia ci sia solo un grande fraintendimento e che sarebbe stato più giusto cercare di dialogare con la prof. senza scatenare tutta questa situazione mediatica.

Una ragazza però ha sollevato un altro problema dicendo che a prescindere da questo episodio spesso le ragazze vengono discriminate in base al loro vestiario quando i maschi possono presentarsi a scuola in pantaloncini e canottiera senza che nessuno dica niente. Insomma le opinioni sono contrastanti ma ci sembrava giusto andare lì di persona e ascoltare le idee di chi, come noi, in altre scuole, sta vivendo questa cosa tutti i giorni. Voi cosa ne pensate? Scriveteci le vostre opinioni a [email protected], ci sentiamo alla prossima!
Credits: immagine di Radioimmaginaria