I 3 Nuovi Annunci del DC Fandome che Mi Ispirano di Più
(I più fighi a parer mio)
17-09-2020 • Nerd • di Luna
Quest'anno la DC sta ripartendo in quinta! Al contrario della sua nemica/amica Marvel, sembra che la situazione si stia proprio invertendo. Abituati a 3 blockbusters MCU all'anno più serie annesse e connesse, quest'anno la Casa delle Idee appare un po' uscita di scena portando sul grande schermo "solo" Black Widow che uscirà a novembre. Detto questo la mia reazione è piuttosto visibile nel meme qui sotto:
Ma oggi non siamo qui per avengizzare, no oggi siamo qui per scrutinare i nuovi trailer e annunci della DC Entertainment (ovvero la parte che si occupa dei film e serie tv). Infatti la nostra Detective Comics ha deciso di fare un po' la casa hindie quest'anno mostrando al pubblico i suoi progetti futuri non al solito Comic-Con di San Diego ma realizzando un evento tutto suo, 100% Made in DC: Il DC Fandom. Capitanato dalla Warner Bros e dalla DC Comics questa mega convention online è stata divisa in 2 parti, una svoltasi il 22 agosto mentre la seconda il 12 settembre. Quindi è una cosa fresca. Ma ora andiamo a vedere più nello specifico quali prelibatezze (speriamo) ci riserveranno questi mascalzoni facendo questa personalissima top 3 annunci DC.

THE SUICIDE SQUAD (2021)
È apparso solo il teaser che però non svela granchè sulla trama, e un video dietro le quinte+intervista. Un po' pochino per farci appassionare, tuttavia sono ottimista. Nel teaser (linkato qui sotto) si vedono solo i protagonisti sfilare a ritmo di una canzone rock-rap-trap che a mio malgrado mi è già entrata in testa. Non ho molto da dire se non: figata! Ma di cosa sembrerebbe parlare? Bella domanda, tuttavia la presenza di James Gunn alla regia (artefice di altri capolavori della demenza come Guardiani della Galassia) sfuggito dalle grinfie di Topolino verso il lato oscuro o meglio al lato folle, sembrerebbe indicare un film particolarmente ironico ma anche violentino. Non sembra distaccarsi molto dal precedente Birds of Prey e la premessa mi piace. Solo 4 personaggi ricorrono dal film Suicide Squad ovvero Harley Quinn (Margot Robbie), Amanda Waller (Viola Davis), Rick Flag (Joel Kinnaman) e Captain Boomerang (Jai Courtney).
Quindi sarebbe un film praticamente tutto nuovo rispetto al floppino di Suicide Squad del 2016. Il karma vuole che nonostante la DC cerchi di allontanarsi il più possibile da quel film la critica continui a chiamarlo Suicide Squad 2, nonostante il titolo originale si THE Suicide Squad. Capirai che differenza...
La premessa sembra buona ma anche troppo vicina al prequel: Amanda Waller obbliga dei cattivi pazzi e disadattati a combattere, se succederanno nella loro impresa gli verranno revocati 10 anni dalla condanna. La "nuova" Task Forse X è piena zeppa di personaggi mai sentiti e con poteri del tutto inutili come Weazel (in italiano Donnola) o Polka Dot Man (letteralmente l'uomo pois). Mi piace questa scelta sembra avere del potenziale molto umoristico.
THE BATMAN (2021)
Diciamocelo di Batman ne abbiamo già tutti sopra e sotto i capelli e personalmente non ero molto entusiasta di un altro film su questo supereroe. Tuttavia dal trailer appena uscito sembrerebbe un film molto dark con un uomo pipistrello che se ne sbatte altamente di come tratta i suoi nemici assicurandosi di dar lavoro all'ospedale cittadino di Gotham. La presenza Robert Pattinson mi dà la possibilità di dargli una chance in quanto se lo script avesse fatto schifo dubito che Pattinson avrebbe accettato il contratto. La trama si svolge in un universo parallelo rispetto a quello del DCEU (ovvero quello principale in qui Batman rimane Ben Afflex) dando così a Matt Reeves, il regista, carta completamente bianca sul da farsi. Possiamo vedere in questo snack peak alcuni storici nemici e alleati di Batman come Catwoman, Jim Gordon e The Riddle. La trama sarebbe il secondo anno da vigilante di Bruce Wayne che lo mette alla prova attraverso le prove di una criminalità organizzata sempre più minacciosa e i collegamenti che questa ha con a sua famiglia.
Quindi atmosfera molto noir e violenta, personaggi classici, trama troppo risicata per ora ma appassionante.
WONDER WOMAN 1984 (2021)
La nostra incarnazione hollywoodiana della dea greca Era (da non confondersi con l'imperfetto) è ritornata per far fare un po' di cash alla DC. Con Gal Gadot sempre nei nostri cuori è impossibile non essere entusiasti per questo nuovo film. Per chi se lo chiede no, non è uscito nell'epoca di Stranger Things ma l'ambientazione sarà quella, qualche milione in più o i meno. Infatti la nostra beniamina Diana Principe (Prince) sembrerebbe essersi rifugiata in un ambiente agiato come Hollywood. Ed è qui che incontrerà la sua nemesi per eccellenza oltre al laccio per capelli. Vabbè fatto sta che questa ha pure i capelli perfetti anche durante la prima guerra mondiale (c'è a sto punto chi la vuole la superforza), se la dovrà cavare con Cheetah (ghepardo) ovvero questa ragazza (almeno nei fumetti) che arrabbiata con il mondo perché c'è la povertà e mettendosi un costume da ghepardo va a combattere i supereroi. Bella! Mi sa che qualcuno ha capito tutto dalla vita. Ma scherzi a parte io sono interessata a questo nuovo film in quanto il primo non ci ha per niente deluso, e a questo do una grossa chance. Se non fosse per quella tuta dorata, che dobbiamo fare i rapper di quartiere? Preferivo la vecchia armatura a livello estetico comunque non mi sembra altro che un piccolo dettaglio che secondo me non intaccherà il prodotto finale.
Illustrazione di Claudia