Oltrape 2020 - Settimana 5
01-09-2020 • Eventi • di Redazione
Guarda il Best Of della settimana 5!
25 AGOSTO 2020, TAPPA 35
Ehilà! Oggi è stato il 35esimo giorno di OltrApe 2020 la nostra spedizione per scoprire la regione Emilia Romagna. L'ApeRadio ha deciso di portarci in quel di Ridracoli proprio ai piedi di uno dei muri più GROSSI che io abbia mai visto. Prima siamo passati dall'Ecomuseo IDRO, un museo interattivo dove spiegano la storia dell'acqua sulla terra e le sue proprietà. È stato veramente figo. So che può sembrare una frase da sfigatiassimi dato che sto parlando di un museo ma giuro che è stato interessante. Poco dopo ci troviamo nel bacino di smorzamento della diga. Ha fatto veramente impressione stare lì sotto, alle radici di questa parete di calcestruzzo di ben 103 metri e mezzo.
Registriamo la puntata e facciamo il servizio del tg3 e partiamo di tutta fretta perché ci aspettano le TAGLIATELLE AL RAGÙ. Finalmente un pranzo che non fosse fatto di panini del giorno prima! Finiamo di mangiare alle 16 e torniamo al nostro campeggio con le pance piene (abbiamo iniziato a mangiare alle 14.30 non pensate male eh). Iniziamo a sistemare un po' valige e tende che domani dobbiamo sloggiare dal campeggio "il vivaio" per dirigerci verso Bagno di Romagna. Ciao!

Al volante Libera
24 AGOSTO 2020, TAPPA 34
Bella rega!!! Come nostra trentaquattresima tappa oggi siamo a Santa Sofia, un paesino in Romagna pieno di sorprese. Stamattina, partiti dal campeggio, siamo arrivati in centro, per poi scendere sulle rive di un fiume che taglia tutto il paese. Abbiamo scoperto, intervistando il sindaco Daniele Valbonesi, che nella zona c'è una riserva naturale integrale che è totalmente isolata dall'uomo, infatti non si può accedere se non con delle guardie forestali per studi scientifici.
E allora questa cosa mi ha fatto riflettere parecchio. Una intera zona naturale protetta e preservata per non rischiare di rovinarla lasciando tracce del nostro passaggio... Quindi proprio grazie a questa iniziativa, in questi 764 ettari non troveremo mai cicche di sigarette o bottiglie di plastica accartocciate. Insomma dico io, se provassimo a farlo in tutte le nostre città non sarebbe un'esperienza molto più bella uscire a prendersi una boccata d'aria e fare una passeggiata? Vabbè, ora torniamo al campeggio, ci senitiamo domani! Ciaooo

Al volante Francesca

Segui Oltrape 2020 anche su ER scuola!
23 AGOSTO 2020, TAPPA 33
Day 33 Premilcuore. Giornata iniziata con la solita alzataccia alle 7:30. Eh vabbè ormai ci siamo abituati. Partiamo alla volta della nostra tappa con molto sonno ma tanta voglia di fare. Tra l'altro sta mattina mi è pure toccato il viaggio in ape: 30km un'ora di viaggio. Evviva. Arriviamo a Premilcuore e riusciamo a far scendere l'Ape fino alle sponde del fiume; dopo due minuti mi trovo in acqua con un costume pieno di pinguini pronto per il tg3. Non poteva andare meglio.
Vabbè tg fatto e finalmente arriva la parte che tutti attendevano: il bagno al fiume. Poco dopo risaliamo per la puntata. Insomma avete capito che è stata una giornata serrata. La fatica del giorno però è stata ripagata dalla grigliata alla sera. Adesso mi stanno aspettando due salsicce nel piatto quindi se non vi dispiace vi saluto. Ciaooo!

Al volante Libera

Segui Oltrape 2020 anche su ER scuola!
22 AGOSTO 2020, TAPPA 32
Ciaooo questa è stata la nostra trentaduesima tappa di OltrApe 2020. Dopo avere girato per tutta la pianura emiliana per questi ultimi 10 giorni siamo tornati nell'entroterra romagnolo e oggi siamo stati a Brisighella che è un paesino molto caratteristico della Romagna! Abbiamo ricevuto una accoglienza bellissima che mi ha stupito davvero molto, non capita molto spesso di trovare gente così accogliente, deve essere davvero una caratteristica dei romagnoli perchè già dalle prime tappe di Oltrape in riviera eravamo stati super bene!
Dopo aver fatto la puntata e il collegamento col tg siamo ripartiti verso il campeggio che è un po' nascosto tra i boschi e i monti, il panorama è davvero fantastico e in realtà anche il campeggio è davvero molto carino (anche i bagni sono decentiiiiiii, non puzzano di pipì e non ci sono macchie strane in giro e vi posso assicurare che è un miracolo), ve lo dice una che il campeggio di solito lo odia quindi potete fidarvi... Ora stiamo preparando la cena e tra poco ci sediamo a tavola per mangiare che è un momento sempre bello. Domani saremo a Premilcuore ci aggiorniamo da la!

Al volante Cate
21 AGOSTO 2020, TAPPA 31
Finalmente trovo un attimo di calma per raccontarti quello che abbiamo fatto oggi. Allora, partiamo dalla sveglia alle 7.30 e da Ivan che mette a massimo volume "Alleluja" dei Pentatonix. Devo dire che è stata una scelta appropriata considerato che abbiamo dormito a Villa Pallavicini, luogo di accoglienza gestito dalla diocesi di Bologna. Comunque, facciamo gli zaini, ci laviamo metà ascelle e metà denti e partiamo alla volta di Via del Frullo, Granarolo dell'Emilia (Bologna) a visitare l'impianto di selezione carta e plastica e il termovalorizzatore. So che può sembrare la solita visita noiosa ma ti assicuro che è stato veramente interessante.
Buttare la spazzatura, per noi, è un gesto così semplice che non ci si rende conto del lavoro che c'è dietro e di quanto sia importante fare la raccolta differenziata correttamente. Sono impianti super tecnologici che cercano di recuperare il massimo da quello che noi, senza pensarci troppo, buttiamo. Tg, puntata, ricarichiamo l'Ape, passaggio al Supermercato e siamo ritornati a Villa Pallavicini. Insomma una giornata piena ma molto interessante. Penso di non aver mai sudato così tanto e considerato che tutti mi stanno evitando credo sia il caso di farsi una bella doccia. Bye bye!

Al volante Libera

Segui Oltrape 2020 anche su ER scuola!
20 AGOSTO 2020, TAPPA 30
Bella rega sono Leo, oggi sono ufficialmente 30 giorni di viaggio, mancano 11 giorni alla fine di Oltrape 2020. Per questa nostra trentesima tappa siamo andati a Villa Griffone, a Sasso Marconi, un paese sui colli sopra Bologna per visitare il museo di Guglielmo Marconi, un importantissimo inventore italiano che nel 1895 ha lanciato il primo segnale radio e che per tutta la sua vita ha cercato di collegare quante più persone possibili attraverso la tecnologia wireless. Di fatto oggi siamo abituati a stare al telefono e diamo per scontato tutte queste cose a probabilmente senza di lui oggi non potremmo fare radio...

A me è piaciuto tanto, è un posto pieno di cose super fighe e lì sono ancora conservati tutti i macchinari che ha utilizzato per i suoi primi esperimenti, dopo il collegamento con Tgr abbiamo fatto una challenge tra le due squadre di Oltrapers dove dovevamo rispondere ad alcune domande proprio sulla vita di Marconi e ovviamente ha vinto la squadra arancione (la mia) dire che li abbiamo stracciati è poco.
Subito dopo il Tg abbiamo dovuto ricaricare in fretta l'Ape e siamo corsi a Bologna, al Parco della Montagnola. Siamo stati lì tutta la sera per presentare "Noi abbiamo futuro", il libro e il documentario che racconta la storia di Oltrape 2019, durente la serata hanno suonato Le Lische e Wemme Flow, e ci è venuto a trovare anche Matteo Lepore, assessore del comune di Bologna con cui abbiamo parlato di come sarà in. ittà il rientro a scuola. Ora la serata è finita e adesso siamo a Villa Pallavicini, sono stanchissimooo. Per oggi é tutto. Bella!

Al volante Leo
19 AGOSTO 2020, TAPPA 29
Bella rega! Questa è la ventinovesima tappa di Oltrape 2020 e oggi siamo a Finale Emilia, un paesino che probabilmente avrete ricollegato al terremoto dell'Emilia del 2012. A Finale prima di oggi non c'ero mai stata e devo dire che arrivare in un posto del genere ti fa rimanere un po' così perché dopo 8 anni molte case sono ancora circondate da impalcature o comunque inagibili, con la nostra Ape infatti ci siamo messi davanti all'ex municipio di Finale che è un palazzo ancora transennato.

Dopo il Tg siamo riusciti ad intervistare il sindaco di Sandro Palazzi, e a consegnargli il nostro gagliardetto che ha subito appeso nel suo ufficio. La cosa strana che un po' tutti abbiamo pensato è che quello che devono avere vissuto i ragazzi di quelle zone nel 2012 potrebbe essere paragonato a come abbiamo passato questi ultimi mesi, da una parte il terremoto, dall'altra il Covid, due calamità diverse che ci hanno impedito di andare a scuola e che in un modo o nell'altro hanno rivoluzionato la nostra vita.
Come sapete bene, noi non sappiamo stare fermi, e dopo poco siamo subito partiti per Sasso Marconi. Ci siamo fermati però a fare Biometano, perché ormai sapete che la nostra Ape è super ecologica, e quindi abbiamo fatto il pieno. Domani sarà un giorno abbastanza intenso, tappa a Sasso Marconi alla Fondazione Marconi poi a Bologna al Parco della Montagnola dove a partire dalle 19:30 presenteremo "Noi abbiamo futuro", la storia di Oltrape 2019 e di tutta Radioimmaginaria. A domani!!!

Al volante Francesca

Per leggere il diario della quarta settimana clicca qui!