gli anime migliori
15-06-2020 • Nerd • di Luna & Sofia
Ciao gente! Siamo sempre noi, Luna & Sofia, le vostre amichevoli esperte di serie tv di quartiere (a questo punto avrete capito la nostra cit.).

Benvenuti al quinto articolo del nostro magnifico crossover, dove a settimane alterne uniamo le forze per consigliarvi le migliori serie tv con cui passare quest'estate!

Nel primo articolo vi abbiamo parlato di supereroi, nel secondo di sitcom, poi di serie tv misteriose e infine di serie tv soprannaturali e mistiche.

Ed ecco la nuova categoria: gli ANIME! Sono dei cartoni animati giapponesi, ma non pensate neanche per un secondo che siano solo roba da persone strane.

L'arte è arte, non importa in che parte del mondo è stata creata. Sarebbe triste perdersi queste bellissime serie solo per degli stupidi pregiudizi.
Ecco Sword Art Online! Nel 2022 (oh cavoli, è tra pochissimo!) l'umanità è riuscita a creare un videogioco a realtà aumentata, dove il giocatore può immergersi completamente.

Il problema è che il tizio che l'ha creato è pazzo e decide di intrappolare tutti i giocatori. Quindi ora se muori nel gioco muori anche nella realtà! E l'unico modo per liberare tutti è completare tutto il gioco.

È su Netflix. (tre stagioni da circa 24 episodi, più un film)


THE SEVEN DEADLY SINS

(3 stagioni da 24 episodi, tranne la seconda da 4)

Poi c'è The Seven Deadly Sins. È ambientato nel Medioevo in Inghilterra, ma con fate, giganti e demoni. I protagonisti sono sette cavalieri. Ognuno di loro rappresenta uno dei sette peccati capitali, ma non pensate che siano loro i cattivi.

Anzi! Questa serie ci fa capire come questi "peccati" possano essere sia un difetto che un pregio. Il gruppo viene riunito da una principessa, che ha bisogno del loro aiuto per salvare il regno.

È una storia avvincente, con molti colpi di scena. La trovate su Netflix.


MADOKA MAGICA
(1 stagione da 12 episodi, più un film)

In Madoka Magica preparatevi ad un saccooo di trip mentali. Ma tipo tanti. Davvero, sono tanti. Un alieno promette ad alcune ragazze *speciali* di esaudire un loro desiderio.

Se accettano in cambio dovranno diventare delle maghe e combattere le streghe, finché non saranno più in grado di farlo. [Inserire musica drammatica]

I disegni sono pastellosi e teneri, ma non lasciatevi ingannare. È davvero inquietante.

Purtroppo non è più su Netflix.
Ora c'è Ano Hana! (Sì, il nome è questo, ma non vuol dire quello che pensate). Parla di un gruppo di amici che si è separato dopo la morte di una di loro. Anni dopo però, all'ex leader del gruppo appare il suo fantasma, che ha bisogno che lui esaudisca un suo desiderio, così potrà riposare in pace.

Il problema è che si è dimenticata qual era il desiderio. Il ragazzo allora riunisce il gruppo per risolvere il mistero. Preparatevi i fazzoletti gente, piangerete come delle fontane!

La trovate su Netflix. (1 stagione da 11 episodi)

VIOLET EVERGARDEN
(1 stagione da 13 episodi, più un film e un episodio speciale)

Ed ecco Violet Evergarden! Violet era una soldatessa in guerra, ma ora che è tutto finito si ritrova senza lavoro e con delle protesi ad entrambe le braccia, che ha perso in battaglia.

Decide di diventare una dattilografa, cioè di scrivere lettere per le altre persone, sperando di capire se stessa e i suoi sentimenti. Anche qui, ricordatevi i fazzoletti!

Si può trovare su Netflix.
Ed eccoco l'ultimo anime: Avatar: l'ultimo dominatore dell'aria! Sta tornando alla ribalta da quando è arrivato su Netflix, ma siamo pronte a scommettere che l'avete visto da piccoli e l'avete soltanto rimosso.

La clip qui sopra vi rinfrescherà la memoria (è davvero I C O N I C A!).

In questa serie il mondo è diviso in quattro nazioni, una per ogni elemento (acqua, terra, fuoco e aria). Il protagonista è Aang, l'Avatar, che deve imparare a dominare tutti e quattro gli elementi per riappacificare le nazioni, in guerra da un secolo.

Verrà accompagnato da alcuni amici, tutti fantastici e I C O N I C I.

(3 stagioni da 20 episodi)

E questo è tutto gente! Purtroppo non abbiamo parlato di anime iconici e classici come One Piece, One-Punch Man o My Hero Academia, perché nessuna di noi le ha viste, ma sappiate che esistono. Alla prossimaaa.
Illustrazione di Radioimmaginaria