Prime Minister
Una scuola di politica per ragazze
28-05-2020 • Detective • di Marco R
Come sicuramente avete notato anche voi negli ultimi mesi questo Coronavirus ha colpito tra le altre cose anche il mondo della scuola, e non sto parlando solo di videolezioni, interrogazioni online e verifiche di ogni genere, ma proprio della scuola in generale. Pensate tipo a quegli sfigati che stanno finendo il liceo e hanno dovuto scegliere l'università in mezzo a tutto sto casino... Siamo con voi!!!!

Beh insomma è proprio durante questo periodo un po' strano per tutti che a Favara, in provincia di Agrigento, è nata Prime Minister, la prima scuola in Italia per ragazze che vogliono entrare nel mondo della politica. Sembra una cosa assurda ma in realtà è una gran figata: ogni mese, per circa 8 mesi, si riuniscono per un sabato intero 20 ragazze tutte tra i 14 e i 18 anni e insieme a dei prof veri, gente che ne sa, grazie ad alcuni workshop online parlano di politica, giustizia, cittadinanza, insomma tutte le cose che bisogna per forza sapere per fare carriera e diventare un giorno Primo Ministro. Sono corsi aperti a tutte le ragazze, dal costo simbolico di 20 euro, un progetto che sta prendendo piede in varie parti d'Italia ed è diventato subito una vera e propria sfida per fare capire a tutti che gli stereotipi di genere oggi non hanno proprio senso... Siamo nel 2020 rega dai
Insomma, questa cosa mi ha fatto riflettere. So che potrebbe sembrare strano ma facendo un'indagine tra la gente che conosco mi è sembrato di capire che più o meno tutti noi abbiamo quell'amico strano che fin dalle elementari ha il sogno di entrare in politica. Fino all'altro ieri pensavo che fosse cresciuto mangiando roba scaduta, o comunque particolare ma il puntio è un altro. E' più o meno da quando ho sentito per la prima volta parlare di politica che tutti mi dicono che fa schifo. I politici sono tutti corrotti, sono dei ladri, scaldano le poltrone... Avete capito no? Dai le solite cose che ripete la gente ai salotti tv dove se non urli non puoi entrare.

La cosa sorprendente però è che quando noi saremo adulti, i nomi che si sentono adesso non ci saranno più e magari il premier del 2050 sarà una ragazza nata nel 2005, una di noi! Una di quelle che potrebbe tranquillamente essere la nostra amica strana che a 10 anni si leggeva la costituzione. Sulla base di questa cosa allora mi viene da dire che Prime Minister è una gran figata, soprattutto per tutte le ragazze che finalmente riescono a studiare per cercare di realizzare il loro sogno. Però c'è una cosa che mi puzza un po': la giustizia, la cittadinanza, la politica e tutte le altre materie, non dovrebbero essere automaticamente insegnate a tutti in tutte le scuole d'Italia, che siano licei, professionali o scuole medie? Serve davvero una scuola a parte per entrare nel mondo della politica? E sopratutto qual è il problema della nostra scuola!? Cioè vuol dire che facendo una scuola normale non ho le competenze per rappresentare il mio Paese...

Beh insomma diteci cosa pensate scrivendo alla mail radioimmaginaria@gmail.com e fateci sapere se anche voi avevate già sentito parlare prima di Prime Minister. Se invece volete saperne di più, siete anche voi appassionate di politica e siete interessanti ad iscrivervi a questi corsi cliccate qui! Alla prossimaaaaa

Credits

Foto di Marco Regazzi