Cioè nel senso
Oltre la distanza l'amicizia
28-05-2020 • Detective • di Marco R
Bella rega! Questo è "Cioè nel senso" lo spazio di Radioimmaginaria interamente dedicato ai giornalini scolastici. Allora funziana così: ogni settimana selezioniamo un giornalino scolastico tra tutte le scuole d'Italia e vi facciamo leggere qui sotto l'articolo che ci è piaciuto di più.

Questa volta abbaimo deciso di scegliere Diodorino News, il giornalino dell' I.C. Giusti Sinopoli di Agira (EN), che abbiamo trovato sul sito dell'Associazione Nazionale del giornalismo scolastico

L'articolo si chiama "Oltre la distanza l'amicizia" e l'hanno scritto Flora e Dominique
In questo brutto periodo mi solleva molto parlare con i miei amici. Basta una semplice chiamata o un messaggio per farmi spuntare il sorriso sulle labbra: ogni mattina appena si conclude la videolezione mando un messaggio alle mie compagne. Mi fa piacere sentire la loro voce, scherzare con loro e parlare della nostra mattinata "scolastica", ma il bello arriva pomeriggio: dopo aver finito i compiti, facciamo merenda e guardiamo un film "insieme", cioè insieme grazie a Jitsi Meet e Netflix. Non vedo i miei amici da circa due mesi, però la distanza non può separare una vera amicizia. Mi manca andare a scuola (non è una cosa che dico spesso), però vorrei rivivere tutti i momenti felici passati tra quei banchi. Anche il suono stonato della campanella della ricreazione mi sembrava melodia quando squillava. Era un momento magico per rilassarci un po' e raccontar-CI. Che dire ? Quella era la vita, la mia classe...

Adesso siamo qui "insieme" a scrivere sull'amicizia a distanza speciale perché non c'è nessuna barriera fisica o immateriale che possa impedire un sentimento così puro come l' amicizia reciproca. Perchè un amico è quella persona che ti aiuta e ti sostiene, non mi dimenticherò mai quel giorno in cui ti ho conosciuta come sei realmente e da quel momento tu hai aiutato me e io te.

Ci sarò sempre per te! Ti lo sarai per me. Ci illumineremo la strada e se necessario ci aiuteremo a rialzarci, quando il passo incerto ci farà zoppicare. Mi manchi tanto tu, mi manca la vita banale di prima, i momenti apparentemente insignificanti, solo adesso stiamo apprezzando il significato delle cose semplici. Rivogliamo indietro quella vita e al più presto!
Mi raccomando, se anche la vostra scuola ha un giornalino scolastico scriveteci una mail a [email protected] e la prossima volta leggeremo sicuramente il vostro! Ci sentiamo la prossima settimana, ciaooooo

Credits

Illustrazione di Carlotta Forni