La mia quarantena
Romeo
23-04-2020 • Detective • di Marco R
Ciao a te che state leggendo questo articolo di Radioimmaginaria. Come va la quarantena? Io sono Romeo, vengo da un paese vicino a Firenze, ho 12 anni e sono in quarantena. Di certo sei anche tu a casa che ti annoi oppure giochi alla play o stai al computer, beh posso assicurarti che a parte queste robe ci sono tantissime altre cose da fare per non annooiarsi troppo! Secondo me in questa terribile situazione anche tu come tutti noi stai imparando a fare qualcosa di nuovo oppure non sai più come si fanno altre cose. Oggi sono qui, o meglio, sono a casa per dirvi quello che ho imparato io.

Stiamo vivendo un periodo che passerà alla storia e magari quando saremo vecchi andremo nelle scuole a raccontare come era la quarantena come ora fa chi ha vissuto la seconda querra mondiale o forse saremo famosi per essere andati a buttare la spazzatura senza mascherina o cose del genere (non fatelo mi raccomando!). Certe volte ti viene voglia di sfondare la porta ed uscire ma non puoi e non lo fai, comunque visto che non ho tanta voglia di scriverti dico subito cosa ti devo dire: ho riassunto in 20 punti 10 cose che ho imparato in quarantena e 10 cose che non so più fare sentite qui!
Ho imparato a:
1 Usare il computer per le videochiamate
2 Cucinare decentemente
3 Accendere il camino
4 L'errre con zero (la prima cosa di mate che imparo)
5 Scaricare i libri sul Kindle
6 Teletrasportarmi dalla camera alla cucina
7 Mangiare un sacco di dolci senza fare indigestione
8 Giocare a tennis in casa
9 Guardare youtube di nascosto
10 Usare excel

Non so più:
1 Giocare a calcio
2 Cosa è un'interrogazione
3 Dove è la mia scuola
4 Cosa è un gelato, non lo mangio da mesi
5 Fare lo zaino per la scuola
6 Non coccolare il cane, è troppo carino
7 Dove sono le cose in casa mia
8 Stare in macchina (mi viene la nausea)
9 Come è fatto il mio zerbino
10 Scrivere le lettere del mio nome
Dettò ciò spero ovviamente anche io che questa quarantena non duri troppo a lungo. E' un momento parecchio strano che nessuno aveva mai vissuto prima in vita sua e credo che la cosa migliore che possiamo fare sia cercare di sfruttare questo tempo libero per dedicarci alle nostre passioni o provare a fare nuove cose che prima non conoscevamo. Come avrete capito da questo articolo in una quarantena si impara davvero tantissima roba, anche se in realtà non sembra. Quindi se volete scopriore anche voi qualche stratagemma per ingannare il tempo scrivete i vostri 20 punti e riuscirete sicuramente a sentirvi meno soli anche in questa difficile sitauzione. Non mollate! Ci sentiamo alla prossima!!!

Whoops..

Testo del messaggio