La bilancia
Coralli e avvertimenti
20-04-2020 • Eco • di Carlotta F
Non è grave come sembra. O forse sì.

È passata un'altra settimana e siamo tornati con gli aggiornamenti sul clima! Questa è "La Bilancia" e qui leggerete una buona notizia e una cattiva notizia sulla crisi climatica. Iniziamo?

Quale volete per prima? Quella buona o quella cattiva?
CATTIVA NOTIZIA

Sul Guardian leggiamo che la crisi climatica che stiamo vivendo potrebbe aver portato le barriere coralline ad uno sbiancamento annuale. I coralli si sbiancano se stanno troppo tempo in un'acqua troppo calda. Si possono riprendere da un lieve sbiancamento, ma se è troppo prolungato potrebbe ucciderli.

Le barriere coralline tropicali sono ad un alto rischio di sbiancamento quando l'Oceano Pacifico è in una fase detta El Niño, ma l'ultimo sbiancamento della barriera è stato registrato durante una delle fasi neutrali.
BUONA NOTIZIA

Questa non è proprio una buona notizia, è più una buona proposta. Alcuni esperti di sanità pubblica hanno detto che dovremmo mettere degli avvisi come quelli delle sigarette, però sui prodotti che inquinano l'ambiente.

Avete presente quei messaggi sui pacchetti di sigarette? Tipo "Fumare può provocare tumori" eccetera? Ecco, se un prodotto ha un impatto negativo sull'ambiente dovresti saperlo subito, come con le sigarette. Almeno sai cosa compri.
Anche l'elemento dell'immagine è importante, perché colpisce di più della scritta.

Io penso che sia davvero una buona idea, ma mi chiedo: c'è veramente qualcosa che non abbia un impatto sul clima?