Giochi da virus
12-03-2020 • Nerd • di Lorenzo L
Quanti di voi si stanno godendo la vita in quarantena? Beh c'è da dire che noi segomaniaci patiti di videogames, pieni di brufoli e che non avranno mai peli da veri uommini, nerd ce la stiamo passando alla grande. Eh già, abituati a spaccarci di videogame tutto il giorno, 24 ore su 24 da tutta la vita non patiamo minimamente il bisogno di uscire. Perchè siamo Nerd con la N maiuscola ed è quello che facciamo!

Ok la smetto, giuro di non essere una persona permalosa.

Ora, rileggendo l'introduzione di questo articolo mi pento di molte cose... ma pace il mio pentimento non supera la mia pigrizia, the show must go on.
Stavo dicendo ... Anche voi state guardando fuori pensando che questa malattia non stia facendo abbastanza (scherz, scherzo, scherzo scherzo si chiama iperbole santo Krishna, scherzo)? Beh ho il perfetto gioco da cesso per voi. Per gioco da cesso intendo app del cellulare che si usa sulla toilette. Si tratta di Plauge.inc in cui impersoneremo l'evolversi del nostro agente patogeno con l'obiettivo di distruggere letteralmente l'umanità.

Per il costo di 0.99€ ha un livello di difficoltà molto alto, grande durabilità (considerato il genere) e permette di passare dei minuti bell intensi. La cosa figa è che i contenuti scaricabili possono essere o acquistati o ottenuti gratuitamente. Il gioco, infatti, premia il giocatore che sa affrontare le sfide "più ardue" (quindi devastando il mondo nella difficoltà più alta) con contenuti aggiuntivi. Inoltre, per i nuovi che si affacciano al gioco, permette di imparare mettendo a disposizione modalità anche per i più principianti.
Inoltre si possono personalizzare i propri microscopici assassini tramite "geni di partenza": alcuni permetteranno una maggior diffusione del gene, altri una maggiore pericolosità o resistenza alle cure. Il "cattivo" infatti sarà infatti la scienza e bisognerà sterminare il mondo prima che la cura venga sviluppata, diffusa e la malattia debellata.

Per un ignorante come il sottoscritto sembra anche una simulazione molto simile alla realtà (il che lo rende ankora più fiko hihi). Il nostro microbo inizia con l'infenzione, per un motivo o per l'altro, del paziente zero. Il gioco consisterà nell'evolvere la nostra malattia in modo che possa diffondersi per poi uccidere il mondo. Non basterà infatti rendere il nostro assassino silenzioso (adoro trovare dei giri di parole per "agente patogeno") letale, altrimenti ucciderà troppo velocemente gli ospiti, impedendo così di diffondersi rapidamente.
Insomma è bello bello, ve lo consiglio. Ora penso di essere stato troppo serio e professionale per i miei gusti. Per questo motivo non lo rileggerò. Ora di cena. Ciao!