Sanremo2020: Marco Sentieri - L'intervista
15-02-2020 • Pop • di Sara S
Hey! Quest'anno il Festival di Sanremo è capitato proprio durante la giornata nazionale per il bullismo, e tra le canzoni in gara a Sanremo Giovani c'era proprio un pezzo che ha approfondito questo tema... avrete già capito di quale canzone stiamo parlando eh? Eh sì, Billy Blue di Marco Sentieri, e lo abbiamo anche intervistato, potete leggere l'intervista qui sotto!
Jas: "Ciao a tutti ragazzi! Siamo qui con Marco Sentieri, ciao Marco!"

Marco: "Ciao a te! Mi fa piacere rivederti perché ci eravamo già visti alla finale a dicembre"

Jas: "Allora dovete sapere che io sono sanremese e mi sono appostata davanti al Casinò durante la finale e la prima cosa che ti ho chiesto era di parlare delle tua canzone, perché la tua canzone è particolare rispetto alle altre, quindi dato che il palco di Sanremo è un trampolino di lancio, diciamo un'occasione, mia madre dice sempre che è una vetrina per gli artisti, portare una canzone che a noi è piaciuta un sacco ma diciamo è un po' meno melodica e che magari viene meno da canticchiare in macchina, tu l'hai visto più come un rischio, un vantaggio o una particolarità?"

Marco: "Non ho pensato affatto a questi temi che hai citato, ho pensato solo che era un tema molto importante ed era un'occasione altrettanto importante portarli a Sanremo"
Geck: "Ti faccio una domanda a nome di un'altra ragazza di radio che ora non è qui, perché lei si è trovata nella situazione di difendere una persona bullizzata ma non saper come fare effettivamente, un po' per vergogna un po' perché non sapeva dove andare a parare. Se potessi darle un consiglio cosa le consiglieresti?"

Marco: "Sicuramente consiglierei di provare anche solo a stare vicino a questa persona. Anche se non lo danno a vedere, le persone che soffrono atti di bullismo hanno bisogno di sostegno, di essere ascoltate. Quindi la persona che si rende conto che può dare una mano non deve chiedere "Hai bisogno?", No. Deve andare lì a raffica e anche se riceve una porta in faccia, se è un vero amico deve andare a dare il suo supporto. Il dialogo è la cosa più importante che ci possa essere, non so se è la soluzione o l'antidoto alla lotta contro il bullismo, ma credo che più se ne parli e più i ragazzi che fanno uso di bullismo credo e spero che si possano sensibilizzare,anche se spesso chi è bullo non si rende conto di esserlo"

Geck: "Noi facciamo da portavoce per i ragazzi di Fridays for future Liguria, e loro ti vogliono chiedere se con la tua musica potrai dare una mano nella manifestazione del 24 aprile"

Marco: "Guarda io mi sento molto vicino a tutto quello che fanno i ragazzi, non so il 24 aprile dove mi troverò, non so questo festival dove mi porterà, ma se dovessi essere libero mi farà piacere... Per qualsiasi cosa per i giovani Marco Sentieri è presente"
Jas: "Comunque ricordiamo che tu fai parte di un'etichetta indipendente, quali progetti futuri e aspirazioni hai?"

Marco: "Stiamo facendo i salti mortali per far uscire l'album in estate. Salti mortali perché appunto essendo un'etichetta indipendente lottiamo contro delle grandi realtà, siamo fieri di questo perché abbiamo raggiunto un grande risultato. La sorpresa che posso annunciare è che dopo il Festival uscirà il videoclip ufficiale di Billy Blue che molti ce lo stanno chiedendo e finalmente riusciremo a farlo vedere"

Jas: "Noi ringraziamo Marco, sei stato gentilissimo e ti auguriamo un in bocca al lupo per la finale"

Marco: "Io ringrazio voi, andate avanti ragazzi perché voi siete il futuro!"