L'intervista a Giovanni Toti
07-02-2020 • Eventi • di Marco R
Belle rega! Oggi è la giornata mondiale contro il bullismo e il cyberbullismo e per l'occasione qui a Sanremo siamo riusciti ad intervistare un ospite stra importante! Si chiama Giovanni Toti ed è il Presidente della Regione Liguria!
Giulia: Bella rega siamo qui a Pian di Nave a Sanremo e insieme a noi c'è il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, ciao!

PRES: Ciao ragazzi!

Giulia: Allora Presidente, oggi è stata la giornata mondiale contro bullismo e cyberbullismo e questa mattina in conferenza stampa hai fatto un discorso molto bello, cosa sta facendo la Regione Liguria per combattere questo problema?

PRES: Stiamo facendo moltissime cose, soprattutto nelle scuole, il bullismo non va combattuto con la repressione o con la polizia ma con la consapevolezza, è un tema culturale, di educazione e di rispetto, bullismo è anche usare parole e termini spropositati rispetto a quello che si vuole ottenere. Come allo stadio quando la passione si trasforma in violenza. Si può essere forti anche tenendo la voce bassa.

Giulia: Tu alle medie eri bullo, bullizzato, indifferente o difensore?

PRES: Quando ho fatto le medie mooooolto tempo fa era tutto diverso, non sono mai stato un bullo e nemmeno un bullizzato, forse all'epoca ero consapevole.
Giulia: Secondo te il Festival sta facendo abbastanza per l'ambiente?

PRES: Il festival di Sanremo ha portato sul palco molti temi ed è già una cosa positiva. Quando si punta su molti argomenti, dalla storia del ragazzo malato di SLA all'intervento sulle donne maltrattate si finisce col raccontare l'Italia ed è sempre una cosa positiva.

Giulia: Presidente ti salutano anche i Ragazzi di Fridays For Future Liguria che sperano sempre di essere ascoltati dalle istituzioni.

PRES: Qui in Liguria stiamo facendo moltissimo per l'ambiente, abbiamo confermato l'esenzione del bollo per le auto ibride ed elettriche, stiamo aiutando il bike sharing, abbiamo finanziato una legge che prevede la trasformazione della plastica riciclata in titoli di viaggio, e stiamo pensando anche alla depurazione dei nostri mari, la differenziata è cresciuta negli ultimi anni dal 30 al 50%, abbiamo bisogno dell'aiuto di tutti.

Giulia: Grazie mille Presidente per questa intervista.

PRES: Alla prossima!

Whoops..

Testo del messaggio