Sanremo2020: Gabriella Martinelli e Lula - L'intervista
07-02-2020 • Pop • di Sara S
Heylá! In questi giorni abbiamo scoperto che al Festival di Sanremo non ci sono solo canzoni d'amore (anche se per la maggior parte lo sono). Una di queste è Il Gigante d'acciaio di Gabriella Martinelli e Lula, con le quali abbiamo parlato per un po', l'intervista è qui sotto!
Matia: "Ciao a tutti io sono Matia e vi sto parlando da un hotel bellissimo, il Miramare, con due ospiti d'eccezione: Gabriella Martinelli e Lula"

Gabriella : "Ciao, siete bellissimi"

Lula: "Ciao!"

Matia: "Okay, partiamo subito con la prima domanda: perché, secondo voi, sul palco dell'Ariston, dove si ha la possibilità di parlare di temi attuali come ad esempio la vostra canzone che parla dell'Ilva, si finisce sempre a parlare di amore?"

Lula: "Eh, questa è una bella domanda, ma che ne so, perché ci vuole più coraggio, ci vuole tanto coraggio."

Gabriella: "Sono d'accordo, bisogna parlare d'amore, certamente, peró è bello anche ogni tanto portare qualche messaggio più forte."
Julia: "Dovete sapere che Radioimmaginaria collabora col progetto della Liguria Fridays For Future, secondo voi la musica in generale sta facendo abbastanza per sensibilizzare le persone riguardo alla crisi climatica?"

Gabriella: "Non è mai abbastanza e si può fare di più anche unendo le forze, un po' come abbiamo fatto io e Lula. Noi ci abbiamo provato nel nostro piccolo perché Il Gigante d'Acciaio parla proprio e soprattutto di questo, oltre che della sicurezza sul lavoro e la storia dell'Ilva, come dicevamo prima."

Lula: "Eh, direi che ha detto tutto"

Julia: "Vi siete completate a vicenda, diciamo."
Matia: "Adesso però, dopo Sanremo dovete dirci qualcos'altro, cosa succede dopo Sanremo?"

Gabriella: "Allora, io sto lavorando al mio terzo disco, uscirà un singolo poco prima dell'estate e, Lula lo vuoi raccontare tu di te?"

Lula: "Io sto lavorando al mio primo progetto, al mio primo EP, di cui Gabriella segue la produzione artistica, insieme naturalmente ai miei musicisti e non vedo l'ora, finita questa fantastica avventura, di cominciare!"

Matia: "Benissimo grazie mille!"

Gabriella: "Siete stati meravigliosi, ci siamo affezionate."


Matia: "E poi, l'ultima cosa, se potete fare un saluto così, e poi noi facciamo il jingle."

Gabriella: "Certo! Un saluto a Radioimmaginaria."

Lula: "Un ciao a Radioimmaginaria!"