Coma_Cose - L'intervista
15-01-2020 • Pop • di Sara S
Hei Babiessss
Ci sono stai un po' di cambiamenti e un po' di novità qui su questo sito eh! Caspita non vi abbiamo ancora fatto leggere l'intervista che abbiamo fatto ai Coma_Cose a Milano per Capodanno, dai che non ve la potete perdere!!!!

Sara: "Bella ragazzi! Siamo qui a Milano davanti al Duomo e sta per iniziare il concertone di stasera! Però abbiamo già sentito i primi soundcheck e abbiamo rubato dal palco i Coma_Cose. Ciao ragazziiii come va?!?"

Edipo: "Ciao a tutti voi, molto bene!"

California: "Ciao a tutti, bene bene"


Sara: "Devo dire che siete molto fashion, come la città di Milano, soprattutto tu Edipo con queste cuffie rosa che ti abbiamo dato!"

Cate: "Le rosa sono le migliori, non a caso sono le mie cuffie quindi mi raccomando"

Edipo: "Quelle rosa spaccano di più di tutti, ero scettico e invece non competono con nessun altro colore!"

Sara: "Ti donano! Siccome stiamo qua in occasione del capodanno, abbiamo provato a immaginarci voi come passavate il capodanno alla nostra età. Io vi vedo molto da festino a casa con amici e birrette"

California: "Assolutamente sì! Solo festini a casa, niente canne però. Anche tu direi Edipo no? In discoteca a ballare mai, troppo casino"

Edipo: "Sì io ho due ricordi bellissimi, uno a una festa in discoteca stranamente riuscita, e uno a una festa in maschera dove c'eravamo vestiti tutti anni '70. Una figata perchè qualcuno aveva cercato i vestiti dai nonni, uno è arrivato con una Lancia. Io sono arrivato lì solo con la giacchetta ed ero il più pirla perchè gli altri si erano sbattuti, le ragazze pettinature incredibili, figo, bello"

Jas: "Visto che siamo in tema di concerti, la vostra evoluzione musicale... voi avete avuto un'evoluzione musicale particolarmente forte tanto che potreste delinearla?"

California: "Guarda noi tendenzialmente ci rendiamo conto che siamo un po' schizofrenici a livello musicale perchè ci piace fare tante cose diverse. I nostri pezzi sono molto uno diverso dall'altro a livello di sound, di suoni, quindi non sapremo dove arriveremo ma di sicuro continueremo a fare cose"

Edipo: "Sì confermo. Che genere è? Il cambiamento"


Sara: "A proposito di cambiamento, siccome abbiamo capito anche con questo evento che i concerti hanno un impatto ambientale molto forte e c'è bisogno di un cambiamento anche in questo senso, voi state già pensando a qualche cambiamento da fare nei vostri futuri tour, tipo usare macchine che inquinano meno, vietare le bottigliette di plastica etc... cosa fareste?"

Edipo: "Sicuramente la tematica della plastica è una delle più sensibili ultimamente, io or ora ho in mano una bella borraccia di metallo, che è un po' il gadget del momento ed è sicuramente una cosa positiva. Quello che stiamo facendo nel nostro piccolo, che forse ha a che fare con l'ambiente e forse ni, è togliere dalla nostra dieta carne e pesce quasi completamente, senza essere estremisti perchè poi ognuno fa quello che vuole. Però in qualche modo tutte queste tematiche convergono nel rispetto dell'ambiente, della vita, del pianeta ecc."

Viola: "Poi comunque è già un grande passo, perchè vengono deforestati moltissimi ettari per l'allevamento, quindi è un piccolo passo che aiuta!"

Cate: "Io invece ho una domanda un po' più su di voi: il nome Coma_Cose è molto paticolare, di solito si cerca il nome d'arte, un soprannome, perchè vi chiamate Coma_Cose?"

California: "Allora all'inizio volevamo chiamarci Coma e basta, cioè non come Sfera Ebbasta ma Coma e basta senza nient'altro. Poi ci siamo resi conto che sui social network era già stato preso e abbiamo aggiunto Cose, quindi proprio così a caso"

Viola: "Ma perchè l'underscore? Me lo sono sempre chiesto"

California: "Sempre per i social (ride)"

Edipo: "Su instagram sennò dovevamo mettere ComaCose attaccato, ma siccome li volevamo tenere separati era obbligatorio. Ma è nato sì per instagram"

Viola: "Ah bene!"

California: "Poi noi non ci aspettavamo questo, ci fa sempre strano quando in delle situazioni un po' più istituzionali, sarà successo due volte, ci annunciano chiamandoci Comacose e ci fa ridere perchè è un nome un po' strano"

Jas: "Sempre meglio che dire "Coma-underscore-Cose" pensa!"

Edipo: "Ieri hanno annunciato il concerto di Milano al Tg5 e ci hanno chiamato i ComaCosa al femminile, però vabbè ci sta"


Jas: "Qui c'è la parte femminile del gruppo che si lamenta del fatto che siete le uniche persone con le cuffie"

California: "Eh ma qua mi avete dato le cuffie, non le voleva nessuno, e quindi le ho messe!"

Edipo: "Io ho quelle rosa che mi piacciono tanto, è un vezzo"

Jas: "Io ho una domanda per cuffie rosa"

Cuffie rosa (Edipo): "Vai"

Jas: "Quando parlo ai miei amici di voi mi capita di dire: 'sono un duo, un ragazzo e una ragazza, e il ragazzo lo sento sempre che fa tipo i versi sotto la canzone"

Edipo: "Ahahahahahahahah"

Jas: "Ma guarda che è una domanda importante! Quando siete in studio di registrazione scrivete la canzone con 'mh ah mh pum cha'?"

Sara: "E perchè li fa solo Edipo e non li fate entrambi i versi?!?"

Edipo: "Oltre alle cuffie rosa è un tic nervoso insomma, non riesco a stare fermo e ho un po' questo difetto. Ma sai ma in realtà come tutte le cose che a volte sono un po' stridenti alla fine caratterizzano il suono. Alla fine ci siamo affezionati tant'è che nei concerti ci sono... una parte di gente"

California: "I coristi!"

Edipo: "Che fa solo mh ah mh e sono bravissimi"

Sara: "Cosa fai di lavoro? Faccio eh uh mh sul palco"

Edipo: "L'Ehehista, siamo un po' in tempi di crisi insomma"

Sara: "(Ho trovato il mio prossimo lavoro) Ragazzi vi ringraziamo tantissimo per esser stati qui con noi, sappiamo che dovete tornare a fare le prove ma non vediamo l'ora di sentirvi sul palco stasera. In bocca al lupo per tutti ragazzi e grazie ancora ai Coma_Cose!!!!!"

California: "Grazie! Ciaoooo"

Edipo: "Ciao ragazzi buon lavoro!"