Silenzio
26-12-2019 • Nerd • di Lorenzo L
Buon Natale e buon anno! Eviterò cazzate su nonne, pance piene e fidanzatini... si fa schifo sempre, conosco già le risposte alle solite domande. Comunque sono appena tornato dalla montagna, era un pezzo che non scrivevo al computer a casa. Ovviamente in ritardo disastroso.

Non ti sto nemmeno a dire la gioia di vedere gli amici dei miei genitori venire a casa alla cena della vigilia. Unico episodio in cui i miei genitori escono dalle segrete e si concedono agli umani del mondo "di sopra", fanno prendere un pò d'aria alle fornaci e lasciano andare qualche prigioniero... insomma solita routine natalizia.
È curioso che ciò che profuma di più di me in questo momento sono i calzini... fragola.

Comunque "cena di vigilia" per me significa discussioni eccessivamente accese su chiacchere da bar. Devo dire che quest'anno la zia si è veramente impegnata per vincere il premio "la prova che Dio non esiste è che respiri ancora" del 2019. Lo so che questo articolo lo leggerà solo chi deve farlo (auguroni bello (compie 18 anni oggi <3)) però sarebbe bello farlo leggere a chi condivide le idee della mia zietta per avere un dialogo civile e serio. Ci sono delle posizioni che proprio non comprendo.
"La generazione di cui fai parte è peggiore della nostra!", "Ma non è colpa della vostra generazione che ci ha cresciuti male?", "No è colpa dei SoCiAl!". Lei è iscritta a più social di me. Anche perchè non ho ancora visto un ragazzo sotto i 25 mandate gli auguri del cazzo che i vecchi si mandano sugli innumerevoli gruppi di facebook. Quindi non criticarmi se sono sporco di merda quando tu ci sei dentro quanto me.

"Vi viene dato tutto, non avete combattuto per nulla, io dovevo lavorare prima di potermi permettere tutte le robe che volevo", "ma le tue amiche?", "Molte mie amiche tornavano a casa quando volevano e facevano quello che volevano, ma perchè io ero figlia unica", "quindi è colpa unicamente del fatto che i tuoi genitori non erano molto facoltosi ed eri figlia unica?", "OvViAmEnTe No!"

"Greta è palesemente controllata dalle lobby internazionali, troppo piccola per scrivere un discorso del genere, ci sono dietro i soldiiii!", "Hai qualche evidenza? articolo? fonte?",
"No, è che l'ho vista una volta per caso e mi è stata sul cazzo a pelle. Dato che sono un impiegata con un intuito fuorimisura che CIA spostati ho ragione per forza! Cioè è andata in giro con una barca... questo è altamente sospetto". La barca gliel'ha gentilmente offerta il principe di Monaco per andare ad un summit sull'ambiente nel Sud America.

Se anche voi non sapete come parlare di cambiamento climatico ai vostri parenti cliccate qui, risolverà sicuramente tutti i vostri problemi...
Perchè la vostra generazione, quella di mia zia, non ha la capacità di basarsi sui fatti prima di sparare stronzate? Comunque dopo questo quadro di puttanate incredibili fortunatamente sono andato in montagna. Giusto un paio di giorni. In un paesino che neanche se ti impegni lo trovi. Quel tipo di posti che anche a Natale sono vuoti.

È bello perchè è uno di quei pochi posti in cui, facendo qualche passo nel bosco, raggiungi il silenzio. Nessun rumore, vento fermo, forse qualche cane che abbaia in lontananza. Alzi lo sguardo e vedi la via lattea. E sei piccolo in confronto a tutto. Ti concedi del tempo per affinare i tuoi sensi e toglierti dalle orecchie tutta la merda della cena della vigiglia.

Boh basta, devo andare in bagno. A te capita di trovare posti del genere?
Se qualcuno ha le stesse opinioni di mia zia si faccia avanti che sono veramente curioso. Una mail a radioimmaginaria@gmail.com non costa nulla.

Whoops..

Testo del messaggio