AftER Futuri Digitali
il Festival nazionale sulla cultura digitale a Bologna dal 24 al 27 ottobre
23-10-2019 • • di Giulia M
GIORNO 2

Ciao ragazzi, oggi è il secondo giorno per noi ad AftER Futuri Digitali, il festival organizzato dalla Regione Emilia Romagna e Arter sul digitale... e la nostra indagine su cosa sarà questa benedetta Data Valley continua :) oggi c'è stata anche l'inagurazione e siamo riusciti a intervistare anche il Vicepresidente e Assessore ai trasporti, reti infrastrutture materiali e immateriali, programmazione territoriale e agenda digitale Raffaele Donini che ci ha raccontato cosa sta facendo la regione per tutto questo. Potete sentire l'intervista qui!
Immagine temporaneamente non disponibile
Oggi siamo davvero corsi in giro per tutte e location del festival per seguire più conferenze possibili. Abbiamo intervistato anche Marilena Pillati, vicesindaco del comune di Bologna e tanti altri, come Enrica Serrani della Cineteca di Bologna, Francesco Buzzoni che ci ha spiegato come funziona il progetto Data Lab, Valentina Bazzarin che ci ha spoilerato che il mega computer presente al Tecnopolo sarà piccolissimo... e tanti altri. Man mano ve li faremo sentire tutti!
After continua anche il 26 e il 27 ottobre quindi se vi gasano ste cose andateci!
Immagine temporaneamente non disponibile
Immagine temporaneamente non disponibile
Immagine temporaneamente non disponibile
Bella rega! Noi abbiamo iniziato! Siamo ad After Futuri Digitali per parlare di big data, di futuro digitale, di maxi computer... ascoltateci!!
E tra gli ospiti che giravano per l'evento, abbiamo intervistato anche Patrizio Bianchi, assessore a coordinamento delle politiche europee allo sviluppo, scuola, formazione professionale, università, ricerca e lavoro che ci ha raccontato cosa succederà a Bologna: diventerà una Data Valley! Ascoltate per sapere tutto quello che succederà
Immagine temporaneamente non disponibile
Immagine temporaneamente non disponibile
Rega ma voi lo sapevate che Bologna sta per diventare una delle città più importanti al mondo per i big data?? Io non lo sapevo, in realtà non sapevo neanche cosa fossero i big data, comunque sarà perchè abito vicino a Bologna ma da quando me l'hanno spiegato sono gasatissimo... Leggete qui se siete curiosi!

Comunque, senza farci prendere dell'entusiasmo, dal 24 al 27 ottobre a Bologna ci sarà AftER Futuri Digitali, il festival nazionale della cultura digitale organizzato dalla Regione Emilia Romagna insieme al Comune di Bologna dove si parlerà per un intero weekend e oltre di digitale, big data, lavori del futuro, intelligenza artificiale... Il punto è che di tutta questa roba non ci capisco assolutamente niente. A scuola non me lo hanno mai chiesto, con i miei amici non ne ho mai parlato e sinceramente tutta questa tecnologia non la vedo da nessuna parte, cioè per dire in garage non c'è ancora una navicella spaziale.
Immagine temporaneamente non disponibile
Da come se ne parla sembra davvero una roba importante e non possiamo essere così stupidi! Per questo anche noi di Radioimmaginaria andremo lì con il nostro Cargo Lab e cercheremo di capire meglio cosa sta succedendo di così incredibile. Cosa vuol dire che l'Emilia Romagna diventerà una Data Valley?? E perchè noi dovremmo esserne contenti? E se il Mondo sta davvero cambiando come diventerà? Anche perchè io mi sto seriamente immaginando Bologna così
Immagine temporaneamente non disponibile
Scherzi a parte in questi giorni andremo in giro per tutti i luoghi del festival a fare domande a gente che sicuramente ne sa molto più di noi, tra cui l'assessore delle politiche europee allo sviluppo, scuola, formazione professionale, università, ricerca e lavoro Patrizio Bianchi. A quanto pare stiamo vivendo una rivoluzione epocale ma vogliamo capire nella pratica cosa c'è per noi ragazzi. Speriamo di chiarirci un po' meglio le idee...

Se non avete capito nulla, se siete spaesati, terrorizzati, curiosi o semplicemente confusi potete scriverci a radioimmaginaria@gmail.com Non preoccupatevi, siamo messi come voi!
Ci sentiamo domani in diretta!!! Ciaooo

Whoops..

Testo del messaggio