Ma sta invasione?
26-09-2019 • Nerd • di Marco R
Il 20 settembre si è svolto un evento che i nostri nipoti avrebbero dovuto leggere sui libri di storia tra 50 anni. Un po' di tempo fa dei tipi hanno creato un evento per scemi su Facebook, l'obiettivo era invadere l'Area 51 (il posto in mezzo al deserto americano dove si dice sia caduto un UFO uuuuuuuuu che pauraaaa) correndo come Naruto. All'inizio si pensava che fosse la solita cagata per nerd anonimi poi però sui social si è diffusa a tal punto da diventare un vero e proprio appuntamento.
Dalle foto la zona era preparata ad un'invasione di migliaia di pazzi vestiti da marziani, il punto è che è stato un flop micidiale! E la cosa che mi preoccupa ancora di più è che in fondo anche io speravo ci andassero in molti. Dagli articoli che ho letto c'erano più o meno 300 persone con un cappellinio di carta stagnola in testa e qualche birra, della serie non ci sono andati nemmeno quelli che ci abitavano lì vicino. Solo due youtubers sono stati arrestati perchè nel tentativo di entrare nell'area 51 li hanno catturati.
Io però non mi sono ancora scoraggiato, ormai il 20 settembre è passato e l'invasione non è riuscita ma se l'obiettivo di questo evento era quello di scoprire cosa si nasconde nella misteriosa Area 51 vi dico che nulla è ancora perduto. Insieme ad un mio amico che fa boxe siamo riusciti ad intercettare alcune informazioni segretissime. Tra le proposte che vi suggerisco qui sotto c'è sicuramente la risposta al mistero dell'area 51. Sta a voi trovarla.
IL PARRUCCHIERE DI TRUMP
Eh già, proprio così! Una mappa della zona mostra un tunnel sotterraneo che parte dal deserto e arriva direttamente ai bagni della Casa Bianca. Da lì parte un treno e a quanto pare Trump, dopo essersi fatto la doccia, sale sul treno e scappa nel deserto dove lo aspetta il suo parrucchiere. C'è un problema però, i capelli del Pres sono così strani perchè al ritorno il treno va così tanto veloce che la gravità gli scompiglia tutti i capelli e alla fine è come se non ci fosse andato. Però c'è un mistero nel mistero: perchè Trump ha scelto un parrucchiere così lontano???
BABBO NATALE
Fino ad ora siete stati ingannati! Babbo Natale è americano e si chiama Jeremy Tyler. Ha 65 anni, tante lettere strane nel nome, porta i regali in pick up, beve tantissima birra e passa le sue giornate in mezzo al deserto con il fucile in mano per sparare ai condor e alle macchine di stranieri che si avvicinano al suo capannone. Qualche testimone afferma che in realtà Jeremy "Babbo Natale" è cattivissimo! Dentro alla zona sorvegliata ci sono tantissimi folletti sottopagati. Lui li raccatta per le strade e li porta lì dentro a lavorare mentre si fuma un sigaro. Ha anche un calendario con le donnine nude, cattiva persona...
IL DEPOSITO MONDIALE DELLE VERIFICHE
Vi siete mai chiesti dove sono andate a finire TUTTE le verifiche di TUTTE le materie dall'anno 0 ad oggi? Beh ovviamente sono nell'Area 51. Nessuno può avvicinarsi perchè altrimenti gli studenti farebbero un'invasione vera solo per cambiarsi il voto ma se qualcuno riuscisse ad entrare si troverebbe davanti scaffali alti come grattacieli tutti pieni di compiti in classe dIvisi per nazione, anno, materia e scuola. Se lo chiedete ad un vostro prof negherà tutto dicendo che le verifiche stanno a scuola un po' di tempo e poi vengono bruciate. BUGIARDI. Avete mai visto un falò in corridoio? Siete mai stati invitati ad una grigliata in laboratorio??
Ora sta a voi capire quale sia l'interpretazione giusta. Sappiate però che tra queste c'è la risoluzione a tutti i vostri dubbi. Se volete collaborare con noi per la verità potete inviare una mail a radioimmaginaria@gmail.com stiamo cercando varie persone disposte a combattere altri misteri. Prossima settimana un dossier sugli autisti dell'autobus. NON DIVENTATE ANCHE VOI COME JEREMY TYLER!!!

Whoops..

Testo del messaggio