ON AIR
00:00
00:00
CONDIVIDI QUESTA PUNTATA SU

LINK DIRETTO
Marecchia Sailing Cup
Una barca per domarli e nel marecchia affondarli
10-07-2019 • Eventi • di Vittorio C
Mamma che caldo, pure i cactus del bagnino stanno sudando, eppure, mentre annaspo steso sul lettino vinto dalla calura, vedo passare accanto a me due ragazzi con un carrello pieno di taniche di plastica.
Nulla di strano se questa scena non si fosse già ripetuta altre 5 volte nel giro di mezz'ora con lievi differenze nel materiale trasportato: assi di legno, boe, tronchi... non potevo non investigare.
Dopo aver parlato con alcuni di quei ragazzi scopro che nella mia città (che sarebbe Rimini) da ben 5 anni si svolge una regata goliardica ma alquanto competitiva chiamata "Marecchia sailing cup". In pratica ragazzi da tutta la provincia si riuniscono su un tratto del nostro... vabbè mio, amato fiume Marecchia con imbarcazioni o presunte tali, ma rigorosamente costruite artigianalmente e in maniera ecocompatibile, per sfidarsi in un'accesissima regata all'ultimo nodo di velocità. Che figata!
Mi entusiasma ancora di più pensare che questa regata nasce dalle idee malsane di una manciata di ragazzi delle superiori che dal niente hanno creato un progetto del genere, ci vuole del fegato! E soprattutto che questi matti abbiano pensato non solo di voler fare una regata, ma di volerla green ed ecocompatibile, fondata sul presupposto che le barche debbano essere assemblate con materiali di scarto secondo il sacro principio dell'economia circolare, che anima anche il nostro viaggio OltrApe. Ebbene per questo, e per una serie di altri deducibili motivi ("Io soi Rumagnul", recita la nota hit chapa la galeina), ho deciso di fare una cosa inaudita, quest'anno il 27 luglio armerò la ciurma della redazione di Rimini e mi getterò all'arrembaggio delle altre imbarcazioni per raccontare questa ehm... scalcagnata manifestazione. Sarà una giornata entusiasmante che terminerà, mi dicono, con una super festa sulla spiaggia libera di Rivabella; da bravi romagnoli come sono non potevano mancare piada e salsiccia per festeggiare.
Che altro dire... Se volete assistere a una regata unica nel suo genere fate un salto in riviera a fine luglio, che fa sempre bene!
(lo dice il mio dottore)
Intanto caricatevi con questa perla della discografia romagnola e con il fighissimo trailer della Marecchia Sailing cup 2019!
NO, NO, NO!
Per continuare ad utilizzare il nostro sito devi ruotare lo schermo!