A Sarnano nel 1944 si è fatta la storia!
Ecco cosa è successo a Sarnano nel 1944
14-10-2021 • Detective • di Marco R
Se datassimo la macchina "DeLorean di Martin" a Sarnano nell'aprile 1944, verremmo catapultati in un paesino sperduto in provincia di Macerata tra i Monti Sibillini in tempo di guerra. Siamo nella Seconda Guerra Mondiale. Mentre in tutta Europa la gente si uccide al fronte, a Sarnano i nemici giocano a calcio. Le due squadre che si sfidano al "Campo della Vittoria" rispecchiano quello che sta succedendo nel mondo: da una parte ci sono 11 tedeschi mentre dall'altra 11 remittenti alla leva. Una partita di calcio tra fazioni nemiche non si era mai sentita, invece è andata proprio così.
Anche se questa partita di calcio ha fatto la storia, la vicenda è rimasta per molto tempo al buio nonostante sia stato per tutti i saronnesi un evento così significativo e profondo. Solo negli ultimi anni c'è stato un maggior interesse nel ricercare, scoprire e narrare ciò che è accaduto su quel campo da calcio, sono stati fatti anche vari studi e servizi (come quello di Matteo Petracci e Simone Vecchioni) e proprio ora si sta lavorando ad un cortometraggio chiamato "Terzo Tempo" diretto da Stefano Monti. Sarnano è il mio paese e per uno come me potere raccontare questa storia è davvero emozionante.
Io sinceramente non so come mi sarei sentito nel giocare una partita contro quelli che poi potrebbero avermi ucciso da un momento all'alto... Probabilmente li avrei fatti segnare e non avrei protestato per rigori o cartellini inventati, ma l'idea che un pallone da calcio sia riuscito a interrompere anche solo per 90 minuti una guerra, è davvero commovente. Sarebbe bello no? Pensare di poter andare in Afghanistan, o nei posti dove ci sono i peggiori conflitti e poter fermare il suono dei fucili con le voci dei tifosi. Si potrebbe fare un campionato così da fermare la guerra e magari cambiare idea: non ammazzarsi più. Congelare il tempo fino a che tutti non si dimentichino perché l'odio è iniziato. Giocare a calcio, invece che sterminarsi inutilmente. Per quanto assurdo, a Sarnano quel giorno ha funzionato...


Illustrazioni di Andrea