La bilancia
La bilancia: una notizia buona e una cattiva riguardo all’ambiente. In UK si mangia meno carne
14-10-2021 • Eco • di Ludovica Luvi F
Non è grave come sembra. O forse sì.

È passata un'altra settimana e siamo tornati con gli aggiornamenti sul clima! Questa è "La Bilancia" e qui leggerete una buona notizia e una cattiva notizia sulla crisi climatica. Qui potete trovare l'articolo della settimana scorsa. Iniziamo?

Quale volete per prima? Quella buona o quella cattiva?
BUONA NOTIZIA

Secondo questo articolo della BBC, uno studio ha mostrato che il consumo di carne nel Regno Unito è calato del 17% negli ultimi dieci anni. Lo studio non ha rivelato i motivi per cui questo è successo, ma altre ricerche del 2019 suggeriscono che il 40% delle persone che mangiano carne stavano cercando di ridurre il loro consumo o per motivi di salute o per motivi ambientali. In ogni modo questo processo di cambiamento sta accadendo troppo lentamente e l'obiettivo è quello di ridurre il consumo di carne del 30% nei prossimi 10 anni.
CATTIVA NOTIZIA
Negli Stati Uniti ci sono state centinaia di proteste portate avanti da attivisti indigeni che avevano lo scopo di chiedere al presidente Joe Biden di non fare più progetti basati sui combustibili fossili e di dichiarare l'emergenza climatica. Il Guardian racconta che anche se le proteste erano pacifiche sono state represse dalla polizia. Se volete saperne di più, leggete qui!

Illustrazioni di Gabriela