Perchè i calciatori sputano sempre?
La scienza ha spiegato perchè i calciatori sputano sempre
07-10-2021 • Nerd • di Andrea
Se ci fate caso ogni tre per due gli atleti sputano, e non stiamo parlando di sputi normali ma di vere e proprie cascate, con una parabola di discesa che varia solitamente dai 3 ai 5 metri. Questa estate, sui social, i video di alcuni sportivi che bevevano a bordo campo e subito dopo sputavano tutto quello che avevano appena messo in bocca sono quasi diventati dei meme, ma che ci crediate o no esistono delle vere e proprie spiegazioni scientifiche che giustificano questo comportamento.
Provo a spiegarvelo! Gli sportivi, quando corrono, sono sottoposti ad uno sforzo prolungato e un modo per cercare di limitare la fatica e la stanchezza è bere acqua zuccherata risciacquandosi la bocca senza però inghiottirla. Così facendo, i recettori che sono nella bocca, percependo lo zucchero, forniscono una botta di energia immediata al cervello e la stanchezza come per magia diminuisce.
Perchè allora l'acqua non può essere ingerita? Il primo motivo l'ho sperimentato in prima persona: buttare giù così tanta acqua tutta in una colpo trasformerebbe lo stomaco in un palloncino pieno d'acqua e ti verrebbe voglia di vomitare l'anima. Il secondo motivo è fisiologico: se inghiottissimo tutta quell'acqua, lo stomaco si preparerebbe ad una vera e propria digestione, ma non avendo nulla da mangiare ci verrebbe una fame assurda. Sputare quindi non è solo un tic un po' schifoso, ma un vero e proprio trucchetto per ingannare la fame, la stanchezza e per non rischiare di crollare in campo! Wow, i lama avevano già intuito tutto da un bel po'...