Radioimmaginaria al Festival del Sole

A Riccione, dall'1 al 5 luglio
Pubblicato da Marco R il 04/07/2024 in Pop
Copertina dell'articolo
In questa estate di sport, in cui tutti parlano di Europei e Olimpiadi, Riccione si è trasformata nella capitale mondiale della ginnastica. Dal 30 giugno fino al 5 luglio, più di 2600 atleti provenienti da ogni angolo del mondo e divisi in 90 squadre, si sono dati appuntamento in Romagna per partecipare alla diciassettesima edizione del Festival del Sole, la più grande manifestazione internazionale di Ginnastica per Tutti. Si chiama Ginnastica per Tutti perché stavolta non vince nessuno. Al Festival del Sole non c'è nessun punteggio, nessuna classifica, nessun giudice. Le squadre si esibiscono ogni giorno di fronte al pubblico solo per mostrare alla gente le coreografie frutto di un anno di duro lavoro e quasi tutti gli artisti hanno meno di 25 anni.
Atleti sfilano durante la cerimonia di inaugurazione del Festival del Sole
Chi vorrà quindi, potrà gratuitamente fermarsi a guardare gli spettacoli fermandosi in una delle tre arene allestite sul lungomare di Riccione. Quelli del Festival del Sole sono spettacoli di Ginnastica per Tutti anche perché, per divertirsi, non bisogna essere esperti di ginnastica, basta semplicemente lasciarsi trasportare dai salti e dalle acrobazie degli atleti. E forse è questa la cosa più bella: l'obiettivo di ore e ore passate a provare una coreografia non è una medaglia o un trofeo ma vedere le persone felici, stupite di fronte ad esibizioni incredibili. Al Festival del Sole si festeggia la non competitività, anche per questo abbiamo deciso come Radioimmaginaria di seguire l'evento, andando in diretta ogni giorno dall'Arena Roma, in centro a Riccione.
Folla di pubblico al Festival del Sole
Crediamo che la non competitività sia un valore importantissimo dello sport e che riscoprirlo sia un dovere di tutti noi. Troppo spesso, quando partecipiamo ad una competizione, la prima domanda che viene spontaneo fare è "cosa si vince?", come se un'atleta, per potersi considerare tale, debba per forza salire su un podio. Vincere è bellissimo ma dopo aver chiuso un doppio salto carpiato, finalmente libero e leggero più che mai, del peso di una medaglia non senti più nessun bisogno! Per seguire il Festival del Sole, potete ascoltarci in diretta fino al 5 luglio, tra le 18:00 e le 18:30, su radioimmaginaria.it!
atleti
europa
festival
ginnastica
riccione
sole