Cliché dei film dove non conviene agire come i protagonisti

Pubblicato da Luna S. il 04/04/2024 in Nerd
Copertina dell'articolo
Prima o poi, tutti ci siamo ritrovati a sfuggire alla realtà, sognando di passeggiare tra i portici della Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts o di dare uno sguardo furtivo dentro le case del Campo Mezzosangue. A volte, sentiamo proprio il bisogno di un'avventura simile a quelle vissute dai nostri personaggi preferiti. Tuttavia, prima di lasciarci trasportare completamente da questi pensieri, è importante ricordare che non siamo così fortunati come i protagonisti di queste storie e non tutti possono permettersi di fare affidamento su un "plot twist". In certe situazioni, fidatevi, sarebbe più saggio agire con un briciolo di buon senso anziché emularli.
ciak dei film

Il luogo da dove nessuno fa ritorno 

Indipendentemente che si tratti di una foresta oscura, di un tunnel sotterraneo misterioso o di una città fantasma desolata, ogni saga degna di questo nome presenta un luogo intriso di leggende oscure. Quando il viandante di turno racconta di centinaia di persone massacrate o misteriosamente scomparse in quei luoghi, il nostro protagonista, sbuffando con sufficienza, si prepara ad esplorarli. Ma sbaglia: noi non seguiremo il suo esempio. Il fatto che nessuno sia mai tornato indietro da quei luoghi pericolosi potrebbe indicare un grave rischio, e non c'è garanzia che non ci accada anche a noi. Opteremo per un percorso meno avventuroso, magari una passeggiata intorno al lago, dove l'unico pericolo è rappresentato dalle anatre affamate.

1 contro tutti 

I cliché delle battaglie "1 contro tutti" rappresentano un elemento ricorrente in molti film d'azione e avventura, in cui il protagonista si trova spesso ad affrontare una schiera di nemici da solo. Nonostante questa situazione possa generare momenti di tensione e spettacolarità sullo schermo, è essenziale valutare la sua praticabilità realistica. Prendiamo ad esempio Luna (l'autrice di questo articolo) una ragazza alta un metro e un carciofo non avvezza alla palestra da più di due anni. In questo contesto, le sue possibilità di successo sarebbero estremamente limitate contro anche un singolo nemico, figuriamoci di fronte a un'intera legione. Pertanto, la strategia più prudente sarebbe evitare di confrontarsi da soli con un numero così consistente di nemici, optando invece per una dignitosa ritirata (o il ricorso all'aiuto di altri).
sedia del regista

State lontani dai luoghi sinistri

Non smetto di meravigliarmi: nonostante l'abbondanza di film horror a cui sono state esposte le ultime tre generazioni, ci sono ancora persone che vedono una casa abbandonata nel bosco e esclamano: 'Che bello, esploriamola!' O peggio ancora: 'Separiamoci'! Anche se può sembrare allettante esplorare luoghi misteriosi e inquietanti, preferiamo evitare di diventare il prossimo pasto per i mostri o i fantasmi locali. Non importa se sta piovendo a dirotto o se la macchina è rimasta impantanata. Preferisco prendermi la bronco-polmo-peste piuttosto che avventurarmi in qualche cantina nascosta di un luogo così inquietante, e credo sia ragionevole che voi non lo facciate neanche voi.

In un mondo affascinante come quello delle storie e dei film, è facile lasciarsi trasportare dall'idea di emulare i nostri eroi preferiti. Tuttavia, pur consapevoli del rischio di non riuscire ad essere altrettanto affascinanti dei protagonisti, rimanere ancorati alla realtà e agire con buon senso può spesso essere la scelta più saggia.
cliche
nerd
saghe
serietv