Ho scoperto il Dronesoccer

Anche i robot giocano a calcio
Pubblicato da Davide il 19/01/2024 in Nerd
In Corea del Sud è nato uno sport chiamato Drone Soccer. È diventato famoso in tutto il modo proprio in questi giorni, quando si è giocata una partita di simulazione durante il Consumer Electronics Show di Las Vegas, una tra le fiere della tecnologia più importanti del mondo. In un campo protetto da una gabbia, due squadra da 5 o 10 droni, comandati da un pilota posizionato fuori dalla gabbia, si sfidano in una partita di calcio. Per fare gol però non bisogna calciare la palla in porta ma fare passare direttamente il drone attraverso un anello sospeso per aria. La parte più difficile quindi, per noi umani, è riuscire a manovrare il drone, facendogli dribblare tutti gli avversari e riuscendo a centrare il cerchio.

Il primo mondiale sarà nel 2025

Il presidente Ro Sang Heub ha annunciato proprio in questi giorni che nel 2025, in Corea del Sud, si giocherà la prima coppa del mondo di Drone Soccer e sarà bello capire come si potrà fare per cercare di qualificarsi. I giocatori di Drone Soccer però, insieme ai loro robot volanti, vogliono fare la storia, facendo diventare questa disciplina il primo sport praticabile contemporaneamente da chiunque, senza considerare sesso, età o disabilità. Pensate quello che volete ma questi robottini cambieranno lo sport. Sarebbe un'impresa storica. Fino ad ora gli esseri umani non ci sono ancora riusciti...
ces
corea
drone
dronesoccer
innovazione
lasvegas
robot
tecnologia