Il Discorso d'artista a firma di Mariangela Gualtieri

Per festeggiare l'arrivo del 2024
Pubblicato da Redazione il 01/01/2024 in Detective
In vista dell'inizio del 2024, il Comune di Bologna, ha deciso di portare avanti la nuova tradizione di capodanno della città: il Discorso d'artista, un messaggio per riflettere sull'anno appena passato e sugli orizzonti del nuovo anno, attraverso un testo artistico scritto apposta per l'occasione.

Dopo il Discorso d'artista di Alessandro Bergonzoni che ha aperto il 2023, il Discorso di quest'anno è stato scritto da Mariangela Gualtieri, una tra le poetesse più potenti della nostra epoca, che ha accettato l'invito del Comune di Bologna per dar voce a Esortazione urbana e planetare, una riflessione su ciò che con urgenza vuole essere tenuto presente, in un presente che a tratti pare irrimediabile e altre volte apre spiragli alla possibilità di un equilibrio fra tutti i viventi della terra.

Anche noi di Radioimmaginaria abbiamo deciso di trasmettere le parole sul nostro palinsesto, per due volte al giorno, fino al 6 gennaio. Ripercorrendo tutte le storie che abbiamo raccontato nel corso del 2023, tra guerre, alluvioni e femminicidi, ci siamo fatti moltissime domande a cui dobbiamo trovare ancora una risposta e pensiamo che le parole di Mariangela Gualtieri possano essere perfette per iniziare al meglio questo nuovo anno. Se volete ascoltare il discorso anche voi potete cliccare qui

Buon 2024 a tutti!
Copertina Festivamente
artista
bologna
capodanno
comunedibologna
discorso
gualtieri
mariangelagualtieri