24 ore alla partenza!

Diario di bordo di Oltralpe 2023 - Tappa 0
Pubblicato da Marco R il 20/08/2023 in Detective
Copertina dell'articolo
È ufficiale, domani si parte! L'Ape è a posto, funizona. I microfoni ci sono e abbiamo già caricato sul cassone i sacchi a pelo. Mancano 24 ore dall'inizio di OltrApe 2023 e non vediamo l'ora di essere in viaggio. "OltrApe 2023 - Dillo al Presidente" è il nome che abbiamo dato alla nostra missione: una settimana a bordo di un vecchio Ape Piaggio degli anni '70, convertito a biometano, per incontrare le ragazze e i ragazzi che a maggio sono stati colpiti dall'alluvione.

A forza di leggere sui social richieste di volontari per spalare il fango ed aiutare nelle terre alluvionate, qualche giorno dopo l'alluvione in Romagna ci siamo detti: "siamo la radio degli adolescenti, tanti ragazzi come noi saranno in mezzo alla melma, avranno la casa allagata, andiamo!". E così siamo partiti, portando con noi tutto quello che ci sembrava più utile: stivali, badili, scope, qualche secchio. Dopo aver spalato, spostato mobili e bidoni per tutto il giorno, ci siamo fatti una fotografia infangati dalla testa ai piedi. Dentro di noi provavamo un sentimento strano. Da una parte eravamo felici, sapevamo di essere stati utili almeno per qualche ora, dall'altra però avevamo la sensazione di non aver migliorato per niente la situazione...
Foto dei ragazzi di Radioimmaginaria a Forlì durante l'alluvione in Emilia-Romagna
Di fronte a noi restavano solo le immagini e le fotografie di volti stanchi, case devastate, vite ricoperte di fango. Qualche settimana dopo, quando in quelle stesse zone cominciavano a vedersi di nuovo le strade pulite, i treni che ripartivano, qualche bar che riapriva, alcuni nostri amici che abitano in quei luoghi ci hanno raccontato di non stare per niente bene. Per gli adolescenti dell'Emilia-Romagna questi sono stati anni difficili. Nel 2012 il terremoto, nel 2020 il Covid e ora l'alluvione. Ancora oggi molti sono fuori di casa, tanti, tantissimi hanno problemi psicologici. Non sanno più dove trovarsi, dove fare una partita di calcio, dove uscire con gli amici la sera.

È stato in quel momento che ci è venuta l'idea di scrivere al Presidente dell'Emilia-Romagna Stefano Bonaccini. Non sapevamo se e quando ci avrebbe risposto, poi un giorno ha accettato il nostro invito. Ora è ufficiale! Ci incontreremo venerdì 8 settembre al Parco Urbano di Forlì, da sempre luogo di ritrovo per gli adolescenti romagnoli. Ora i prati verdi del Parco Urbano sono pieni di fango e crepe ma quella sera rinasceremo a partire da lì, dove presenteremo al Presidente tutte le richieste degli adolescenti alluvionati raccolte durante il tour. Sarà una festa gigante, con musica e tanti ospiti. Saremo in centinaia, ognuno con un'idea diversa e aspettiamo anche voi! Più siamo, meglio è.
Mappa con l'itinerario di OltrApe2023
Dal Report Global Catastrophe Recap del gruppo assicurativo Aon è emerso che l'alluvione in Romagna è stata la terza peggior catastrofe naturale al mondo nel 2023, preceduta soltanto dal terremoto in Turchia e dalla siccità in Sud America. Anche per questo non vediamo l'ora di partire. I ragazzi hanno bisogno di tanto, tantissimo, ma soprattutto di essere ascoltati. Ora però abbiamo bisogno anche di voi, delle vostre richieste e delle vostre storie. Se vuoi raggiungerci durante il tour mandaci una mail a [email protected] o scrivici su Instagram all'account @onair_radioimmaginaria. Noi ti aspettiamo. Dillo anche tu al Presidente!
alluvione
emiliaromagna
oltrape
oltrape2023
romagna