Sentirsi soli

Julia era una di noi
Pubblicato da Sofia il 20/04/2023 in Detective
Scrivere questo articolo è stato difficile. Non sapevo nemmeno se fosse giusto, alla fine però mi sono sentita in dovere di buttare giù qualche riga perché Julia era una di noi. Non si sa ancora con certezza cosa sia successo quella notte nella sua stanza d'hotel e non mi interessa saperlo. So solo che una mia coetanea non c'è più e questo mi rende triste, tristissima. In questi giorni tutti hanno parlato di Julia senza che nessuno sapesse nulla. Non lo so nemmeno io, sia chiaro, ma ho letto molti commenti che mi hanno fatto riflettere...
Immagine
Pensare che anche un'atleta di successo non possa stare male è molto pericoloso. Io so molto bene cosa vuol dire sentirsi soli. Ci sono dei momenti in cui inizio a vedere il mondo attraverso un filtro scuro e mi convinco di non essere abbastanza. In quegli attimi mi sembra di essere l'unica persona sulla terra a stare male e ho come l'impressione che il mio dolore non passerà mai... Se anche tu l'hai pensato almeno una volta nella vita sono qui per dirti che non è vero. Non sei solo e, se ne parlerai con qualcuno, il peso che senti sulle spalle si affievolirà. Cominciare è difficile, ma pian piano diventerà sempre più facile, come schiacciare una palla oltre la rete. Ricorda sempre che in ogni momento, anche in quelli peggiori, avrai sempre una squadra pronta a sostenerti.
approfondimento
attualita
detective
futuro
juliaituma
solitudine