Mia mamma è la mia allenatrice

La vita di un adoelscente se ti allena tua mamma
Pubblicato da Linda il 22/03/2023 in Detective
Qualche settimana fa Gianmarco Tamberi ha ingaggiato un nuovo allenatore. Fino a luglio dell'anno scorso si allenava insieme a suo padre, poi però non ce l'ha più fatta, ha detto che non si reggevano più. E io ti capisco molto bene Gianmarco, perché, proprio come te, se mi sono innamorata fin da piccola del pattinaggio è solo grazie a mia mamma. Mi parlava della sua convocazione in nazionale, delle sue vittorie e sapere che lei ce l'aveva fatta mi aiutava a credere ancora di più nei miei sogni. Così ho iniziato a pattinare anche io e dopo poco è diventata la mia allenatrice.
Immagine
Se pattini da "figlia d'arte" sai bene che gli altri cercheranno in continuazione di ferirti, sminuendo i tuoi risultati e facendoti pensare di non essere all'altezza... Sono sicura che la maggior parte degli adolescenti non vorrebbe un genitore come allenatore, perché per condividere così da vicino una passione con i propri genitori bisogna avere coraggio. Molti preferirebbero tenere separate le due cose, come se lo sport fosse una valvola di sfogo tutta loro e farla conoscere alla propria famiglia volesse dire mettere in pericolo la propria libertà. Una parte di me lo capisce, ci sono giorni in cui sono arrabbiata e l'ultima cosa che vorrei fare sarebbe allenarmi con lei, ma dopo 10 anni di allenamento ho capito che la nostra intesa è la mia vera arma segreta.
Cornice ispirata al logo degli Italian Roller Games
In gara, basta uno sguardo, una parola, e ci capiamo al volo. Non a caso molti atleti definiscono la propria squadra una seconda famiglia. Vincere non vuol dire solo arrivare primi ma condividere le emozioni insieme agli altri, vivere la passione con le persone che ti sono vicine, mettere il cuore dentro ai pattini, volersi bene. A luglio parteciperò all'Italian Roller Game 2023 nella specialità solo dance e sono sicura che avere mia mamma vicina mi farà stare bene. Puoi avere anche il migliore allenatore del mondo, ma se non vi capite, se non siete una famiglia, fallirete entrambi.
allenamento
allenatrice
corriere
corrieredellosport
pattinaggio
roller
sport
sportadvisor