Canzoni da Intorto - ma cosa c'è dietro?

Francesco Guccini è tornato!!!
Pubblicato da Ambra il 02/12/2022 in Pop
Ciao regaz! Io sono Ambra e qualche settimana fa noi ragazzi di Radioimmaginaria abbiamo incontrato il grande cantautore Francesco Guccini!
(Uno dei cantanti che i nostri genitori ci hanno fatto ascoltare almeno una volta in macchina o mentre facevamo le pulizie). Abbiamo parlato di molte cose, tra cui il suo grande ritorno in scena con l'album "Canzoni da Intorto"
Immagine

L'idea

Penso ricorderò per molto tempo quest'intervista, perché per fargli queste domande ci siamo seduti con le sedie in cerchio, come se ci stesse per confidare un segreto, che in parte lo era, dato che l'album non era ancora uscito e il tema non era stato annunciato.

Gli abbiamo fatto una semplicissima domanda: com'è nato tutto questo?
A quanto pare non era poi tanto facile, perché l'idea dell'album risale a quando Guccini cantava ancora, -È nato per caso, ad un tavolo di ristorante- Ci ha detto lui.

Guccini voleva fare un album di cover, ma il suo manager Fantini aveva sempre qualcosa da ridire riguardo le canzoni, così il progetto andò in fumo.
Ma non definitivamente, perché venne ripescato non molto tempo fa da un altro manager della BMC. Guccini all'inizio non ne era molto convinto, soprattutto perché non cantava da ormai 10 anni, ma sua moglie lo ha incoraggiato, così propone al suo manager una lista di canzoni da lui definite "strane"!
Immagine

Perché da intorto?

Quando Guccini fa leggere la lista di canzoni (che tra poco analizzeremo) a sua moglie Raffaella, lei le definisce canzoni da Intorto!
Quelle per intortare le ragazze, insomma per farle cadere ai tuoi piedi con un tocco di stile e una punta di fascino, mentre Guccini le vedeva semplicemente come canzoni d'amore.

Noi gli abbiamo chiesto se quando era giovane intortava le ragazze, ma lui è andato subito sulla difensiva e ha smentito tutto!
A quanto pare Guccini era un romanticone!
Immagine

La lista

Come già detto Guccini le definisce strane e fighette, ma nonostante tutto romantiche.

Lui specifica subito che la scelta di queste canzoni non ha assolutamente una logica dietro, non c'è un vero motivo,ma semplicemente gli piacevano, avevano fatto parte della sua vita per un breve periodo. Tutti abbiamo quella canzone che ci accompagna da tanto, senza un preciso motivo, e che magari non ci piace neanche troppo, semplicemente c'è e ci fa stare bene, ecco, Guccini ha fatto un intero album stracolmo di queste.

Il che secondo me è una cosa stupenda, non tutto ha bisogno di una logica intricata, se ti piace una cosa falla, basta questo.
Immagine

Le nostre domande

Quando abbiamo deciso di andare a parlare con Francesco Guccini eravamo un po' preoccupati. Noi siamo adolescenti e a meno che non lo facciano i nostri genitori è raro che ci mettiamo ad ascoltare un artista italiano di vecchia data come Guccini, magari perché le sue canzoni ci rattristano un po', o forse semplicemente perché è "passato di moda".

Così abbiamo deciso di essere sinceri e di fargli questa domanda:"Il fatto che noi adolescenti non ascoltiamo il cantautorato italiano ci rende stupidi?"

-No- Risponde lui -Le mode cambiano. A noi piaceva il rock n'roll, che era una rivoluzione per la musica, e come voi quasi nessuno ascoltava le canzoni della generazione precedente. Così hanno cambiato genere, aspetto e testi!-
Voi avete ascoltato il nuovo album di Guccini "Canzoni da Intorto"?
Fateci sapere cosa ne pensate.

Per ora è tutto,ma presto arriveranno delle grandissime news!