Enjoy zinga!

Ecco Zingaradio, fare radio con uno zaino in mezzo alla natura
Pubblicato da Marco R il 23/09/2022 in Pop
Per fare un'antenna basta un filo, ce lo ha insegnato Guglielmo Marconi che nel 2024 compirà 150 anni, il resto lo fa la fisica. Per fare zingaradio però bisogna anche avere delle buone scarpe, perché i posti migliori in cui montare l'antenna sono difficili da raggiungere e a volte bisogna anche salire fin sulle cime delle montagne, attraversando sentieri sperduti tra i boschi o spiagge deserte, insomma, tutti posti in cui di solito il telefono non prende. Zingaradio è questa, corri a seguirci su Instagram cercando @zingaradio!
I ragazzi di Radioimmaginaria fanno Zingaradio a Fiorenzuola di Focara

Basta una ricetrasmittente!

Per parlare con tutto il mondo provando collegamenti radio serve solo una ricetrasmittente grande come la radiolona di Michael in Stanger Things e il METRIX, un'antenna improvvisata ricavata da un metro di metallo attaccato ad una canna da pesca. Di solito dall'altra parte del microfono rispondono radioamatori che parlano tra di loro con sigle strane e un linguaggio incomprensibile, per potere svolgere attività radioamatoriale bisogna infatti seguire un corso, fare un esame riconosciuto a livello internazionale ed essere iscritti ad un'associazione di radioamatori come l'ARI Radio Club, l'organizzazione che si propone di avvicinare chi di radio non sa niente. Tutti però possono partire all'avventura! Bisogna cercare lo spot perfetto, sedersi su una roccia e fare collegamenti arrangiandosi con soluzioni un po' wild e finisci con un po' di pazienza a parlare con Grecia, Norvegia o addirittura Australia.
Zingaradio in Sardegna

Esiste anche il radiosport

Alla fine anche la radiofrequenza è uno sport. Esistono dei contest di radiosport molto importanti come lo YOTA - Youngsters On The Air, la gara a cui partecipano solo ragazzi under 26 dove l'obiettivo è riuscire a collegarsi in un tempo limitato con quanti più radioamatori possibili sparsi per il mondo. E quando, disperso nel bel mezzo nel nulla, in piena armonia con la natura, riesci a sentire la loro voce pulita, inizi ad immaginarti la persona dall'altra parte del microfono, dalla sua faccia alla sua stazione radio e ti sembra di avere girato il mondo stando fermo nello stesso punto. Vorresti provare anche tu vero? Allora cosa aspetti! Prendi il tuo zainetto, mettici dentro una piccola ricetrasmittente e inzia a creare la tua antenna! Alla prossima avventura vogliamo connetterci con te. Enjoy zinga!
corriere
corrieredellosport
natura
radio
radioamatori
radiosport
zingaradio