Ballare è un impulso naturale

Festival Danza Urbana, a Bologna dal 7 all'11 settembre
Pubblicato da Marco R il 09/09/2022 in Pop
Ballare è bello perché è una di quelle cose che piace a tutti, anche a chi dice di odiare la danza. Non puoi resistere, è una cosa che non controlli. Basta una canzone e senza nemmeno renderete conto, in mezzo alla strada o da solo, nascosto nella tua cameretta, inizi a muoverti come se fosse un istinto naturale. Un'intera città che balla! A Bologna, da più di vent'anni, si svolge il Festival Danza Urbana, il primo festival in Italia che ha come tema il rapporto tra danza e spazio urbano. Quest'anno il festival si svolgerà dal 7 all'11 settembre e se capitate a Bologna in quei giorni vi consiglio di farci un salto. Per qualche giorno le strade si riempiono di artisti e alcune compagnie provenienti da ogni parte d'Italia iniziano a ballare in giro per la città diventando tutt'uno con lei.
Ballerino durante il Festival Danza Urbana
Da tre anni a questa parte segue ogni spettacolo del Festival anche una redazione giornalistica coordinata da Altre Velocità e composta da ragazzi che hanno dai 14 ai 19 anni e parlando con loro abbiamo capito quanto per noi ballare sia una figata. Provaci! Lasciati shakerare, chiunque tu sia e ovunque tu sia, ballare è adesso come da sempre vitale, lo facevano nella preistoria e lo faremo su Marte. Anzi, dovremmo farlo tutti quanti di prima mattina per iniziare la giornata: musica sparata a palla e 10 minuti di danza scatenata, in mezzo alla strada, davanti all'ufficio, in giacca, cravatta e ventiquattrore. Forse è davvero questo il segreto per vivere meglio, alla fine ballare non è solo muoversi ma entrare in connessione con il mondo che ci circonda per il momento che stiamo vivendo non c'è nulla di più urgente. Se volete saperne di più andate su danzaurbana.eu!
ballare
bologna
corriere
corrieredellosport
danza
sport
sportadvisor
urbana