Chiara Gualzetti, rinviato il processo

È stato rinviato il processo di Chiara Gualzetti
Pubblicato da Sassa il 20/04/2022 in Detective
Lo scorso Martedì siamo stati al Tribunale dei Minori di Bologna per l'omicidio di Chiara Gualzetti, la ragazzina di 15 anni uccisa lo scorso 27 giugno da un coetaneo a Monteveglio, in provincia di Bologna. Quando siamo arrivati in Via del Pratello non avevamo idea di come potesse essere fatto un tribunale forse perché queste cose siamo abituati a vederle soltanto nelle serie tv. Qui invece si tratta di vita reale: da una parte Chiara, uccisa a coltellate senza motivo, dall'altra il suo assassino che dopo un estenuante interrogatorio ha giustificato il fatto dicendo che "s'accollava".Entrambi nostri coetanei. Giusi e Vincenzo (i genitori di Chiara) hanno atteso per cinque ore una sentenza che non è arrivata quel giorno. Infatti, l'avvocato dell'assassino di Chiara ha richiesto una nuova perizia psichiatrica dopo che lo scorso novembre era stato reso capace di intendere e di volere. "Mi sembra di doverla aspettare come quando usciva fuori di casa con gli amici" ci dice Giusi, seduta su una sedia nell'atrio del tribunale. È una sofferenza che ti sembra di toccare con le dita.
È da qualche mese che ci stiamo occupando di questa terribile storia: non solo perché è successa a pochi chilometri da casa nostra ma anche perché al posto di Chiara potevamo esserci noi. E tra le tante domande che ci stiamo facendo ce n'è una che ci rimbalza in testa più delle altre: c'è un modo per far sì che fatti come questi non accadano più? Sicuramente non basta un telecomando per far finire tutto come succede quando non vogliamo più vedere una serie tv ma con l'aiuto delle persone che le vogliono bene stiamo cercando di far sì che la morte di Chiara abbia un senso. Nei prossimi mesi vi faremo sapere come. Nel frattempo continueremo a raccontare questa storia, per non lasciare che Chiara sia dimenticata e che quello che le è successo venga divorato e archiviato come un brutto fatto di cronaca...
approfondimento
attualita
chiara
detective
futuro
monteveglio