La Bilancia

La bilancia: una notizia buona e una cattiva riguardo all’ambiente. Un recap del 2021
Pubblicato da il 02/01/2022
Non è grave come sembra. O forse sì.

È passata un'altra settimana e siamo tornati con gli aggiornamenti sul clima! Questa è "La Bilancia" e qui leggerete una buona notizia e una cattiva notizia sulla crisi climatica. Qui potete trovare l'articolo della settimana scorsa. Iniziamo?

Quale volete per prima? Quella buona o quella cattiva?
Guardando un po' al 2021 purtroppo la cattiva notizia è che è stato un anno pieno di eventi climatici estremi, la maggior parte dei quali sono strettamente legati alla crisi climatica. Ce ne ricordiamo alcuni, per esempio gli incendi negli Stati Uniti ma anche le inondazioni in tutta Europa l'estate scorsa. La BBC ci racconta che tutti quesi disastri hanno portato alla miseria milioni di persone, e che il danno totale corrisponderebbe a un miliardo e mezzo di dollari.

Sappiamo che sta diventando sempre più probabile che eventi di questo tipo si ripetano, soprattutto per quanto riguarda le ondate di calore, ed è per questo che secondo gli attivisti e non solo è importante che le nazioni più ricche aiutino quelle più povere, che soffrono molto di più queste situazioni.
Secondo Foreign Policy, il 2021 è stato anche l'anno in cui siamo tornati a concentrarci sulla lotta climatica. Per esempio finalmente sono tornate le manifestazioni del Fridays For Future "in presenza" (ricordiamo il Global Climate Strike del 24 Settembre). Poi c'è stata la COP26, dove gli Stati membri dell'ONU hanno presentato i loro progetti per combattere la crisi climatica. In generale, nel 2021 l'emergenza del Covid è stata un po' meno presente nelle nostre vite, e quindi tutti si sono potuti concentrare di più sul nostro pianeta.
2021
ambiente
clima
crisiclimatica
eco
ecologia
labilancia
recap
sostenibilita