Clichè nei film horror

Tipologie di personaggi negli horror e come moriranno
Pubblicato da Luna il 28/10/2021
E ben tornati su questa serie di articoli a tema saghe e serie tv! (umh, dovrei cominciare a cambiare introduzione, questa sta divendo old)
Coooooomunque, oggi siamo qui perché tra pochissimi giorni è Halloween! E di certo io non sono una di quelle persone che sta ascoltando canzoni creepy e halloweenose da inizio ottobre. Beh come avete capito sono già nell'atmosfera e come concludere in bellezza se non con una dei miei famosi articoli-critica!

Dunque per semplificare l'argomento centrale, "giocheremo" a "dammi un personaggio e ti dirò chi sei" nella variante "dimmi che personaggio sei e ti dirò quando morirai". Questo poiché i film horror sono pieni zeppi di clichè che ovviamente ormai sono di facile identificazione. Ma ora affilate le asce e partiamo!

Il negazionista
Come prima categoria abbiamo lui, scetticone, molto spesso anche leggermente rompiballe che alla quarantesima morte sospetta continua a ripetere che "nella sua città, non ci sono i mostri!" Sappiamo che appena girerà l'angolo il killer di turno gli farà rimpiangere di non averci creduto abbastanza...
L'americano iperpompato
Lui problemi di "fede" sul fatto che ci sia un killer/mostro non ne ha proprio anzi: "meglio finalmente succede qualcosa di figo in questa città", "meglio la storia mi ricorderà, per l'eroe che sono", "meglio finalmente farò colpo su tante belle ragazze mentre ammazzo demoni a torso nudo". Questo è più o meno la consapevolezza che ha del pericolo. Al 100% morirà verso i ¾ di film in modo del tutto stupido, probabilmente anche per colpa propria.


Quello che fa uso di droghe pesanti
Non so quanto politically correct sarebbe dare come nome a questo tipo di personaggio quello che gli spetterebbe, ma in poche parole stiamo parlando del fattone. Poi non si sa come, non si sa perché, ma se c'è un'invasione zombie o uno spirito demoniaco in giro solitamente è stato lui a far partire il tutto. E per 90 minuti di film non capirà nulla di cosa stia succedendo. Fino a quando morirà per del tutto cause insensate.
La biondina rincoglionita
Non riesce a processare quello che sta accadendo, spesso si fa scoprire mandando a quel paese tutti i piani di sopravvivenza dei suoi amici, è perennemente in cerca di un ragazzo anche quando hanno orde di creature soprannaturali alle calcagna, ma hey, almeno è figa. Mi fanno venire sempre un'urto pazzesco queste figure. E dopo che hanno realizzato che la persona che sta venendo verso di loro a passo di lumaca non è altro che l'assassino, cominceranno una corsa urlata che finirà con la loro triste ma meritata morte.

E queste sono le principali tipologie di persoaggi più ricorrenti negli horror. E voi, qual è il personaggio che odiate di più nei film di paura? Scrivetecelo alla nostra mail [email protected] o su Instagram @onair_radioimmaginaria. Alla prossima :)

Illustrazioni di Claudia
film horror
frittomisto
halloween
innovazione
nerd
nerdate
thriller